Situazione Aeroporti: Foggia vuole Grottaglie
Di Staff (del 16/05/2007 @ 11:40:18, in Politica, letto 2183 volte)
“Creare una sinergia tra gli aeroporti di Foggia e Grottaglie nell’ambito di un sistema aeroportuale pugliese integrato”. Questo il contenuto della lettera che il presidente della Provincia di Foggia, Carmine Stallone, ha inviato all’assessore regionale ai Trasporti, Mario Loizzo e ai vertici di Aeroporti Puglia.
 
“Nel corso dell’ultimo confronto svoltosi a Palazzo Dogana, abbiamo appreso con soddisfazione della volontà della Regione Puglia e di “Aeroporti Puglia” di redigere un nuovo bando per l’attivazione di voli nazionali dall’aeroporto di Foggia “Gino Lisa”. Per questo motivo il nostro obiettivo è quello di concertare una serie di parametri che facciano in modo che questo nuovo bando vada a buon fine. A tale proposito riteniamo che sia strategico pensare ad un sistema aeroportuale pugliese integrato”, spiega nella lettera Stallone che precisa che “poiché un identico bando era stato presentato da Grottaglie con esito negativo, pensiamo che creare una sinergia tra i due aeroporti (Foggia e Grottaglie) possa costituire un’utile soluzione di compromesso e determinare lo sviluppo di entrambe le infrastrutture”.

Aeroporto Grottaglie - Taranto
 
La soluzione proposta dal presidente della Provincia è quella di ipotizzare due voli che partano la mattina presto da Grottaglie per Roma e per Torino, facendo tappa a Foggia, in coincidenza con la partenza dall’aeroporto “Gino Lisa” dei voli per Milano e per la seconda destinazione da individuare.

 
“In questo modo i cittadini tarantini e foggiani potrebbero usufruire di collegamenti tra cinque città (Roma, Torino e l’altra rotta ancora da identificare, nonché Foggia con Taranto e Taranto con Foggia) e le compagnie aeree potrebbero imbarcare contemporaneamente, sul medesimo volo, passeggeri di entrambe le province - aggiunge Stallone che avanza anche una proposta operativa per ottimizzare i tempi di sosta - quanto al tempo che si perderebbe per la sosta a Foggia, già contenuto per la totale assenza di altro traffico negli orari previsti, potrebbe essere ridotto attraverso la costruzione di un secondo raccordo di collegamento diretto tra la pista di volo e il piazzale di sosta dei velivoli della lunghezza di circa 350 metri. La nuova struttura – conclude Stallone - permetterebbe la movimentazione contemporanea di due velivoli, al posto dell’unico attuale”.

------------------------------------------
Se Foggia crede davvero che aprendo ai voli civili l'Aeroporto di Grottaglie possa beneficiarne anche lo scalo di Capitanata tutto questo monopolio di Bari cosa aspettiamo a sminuirlo?

Si aprono nuovi scenari nella battaglia degli aeroporti pugliesi: Grottaglie-Foggia contro Brindisi-Lecce e insieme tutti contro il monopolio di Bari.

Gir: 24 ore su 24, 365 giorni all'anno, dalla Citta' di Grottaglie