OPERATORE CARGO ALL'AEROPORTO ARLOTTA DI GROTTAGLIE
Di Carlo Caprino (del 06/11/2008 @ 12:04:36, in Economia, letto 4510 volte)

L’Assessore regionale ai Trasporti, Mario Loizzo, il Sindaco di Grottaglie, Raffaele Bagnardi, e il Presidente della Confindustria di Brindisi, Massimo Ferrarese, il 5 c.m., hanno incontrato a Bari il rappresentante di un’importante società nazionale, operatrice di voli cargo, che intende far base all’Aeroporto di Grottaglie.

Erano presenti alla riunione anche il Vice Sindaco del Comune di Grottaglie, Francesco Donatelli, e il Direttore della Confindustria di Brindisi, Angelo Guarini, oltre a dirigenti e consulenti tecnici delle rispettive parti.

La Regione Puglia e il Comune di Grottaglie si sono resi disponibili a valutare uno specifico piano d’impresa, di cui hanno chiesto la presentazione in tempi brevi, ed hanno manifestato la loro volontà di accogliere l’iniziativa, purché in linea con le politiche di sviluppo del territorio.

La Confindustria ha manifestato interesse all’investimento e ha assicurato il suo precipuo impegno, rimarcando, nel caso, le funzioni strategiche sia del neonato distretto aeronautico di Brindisi/Grottaglie sia del nascente distretto logistico di Taranto (asse porto/aeroporto). Su questa dirittura, la Confindustria di Brindisi e la Confindustria di Taranto lavoreranno di stretta intesa.

La Società operatrice si è detta sicura di poter captare e collegare con tutto il mondo un mercato produttivo e commerciale ricadente in un raggio di 600 km. dal sedime aeroportuale di manovra, così configurando Grottaglie come piattaforma del Mediterraneo. Della proposta è stata già informata Aeroporti di Puglia.

L’Assessore Loizzo ha dichiarato: “la politica delle pubbliche istituzioni può e deve pianificare lo sviluppo locale, può e deve realizzare le grandi infrastrutture, ma se la libera economia e il capitale privato non ne condividono le scelte e non usano le opere realizzate, ogni sforzo diventa assolutamente vano”. Il Sindaco Bagnardi ha ribadito: “stiamo costruendo un modello di sviluppo innovativo e ad altissimo valore aggiunto, quindi, per superare il traguardo di un’economia locale altamente competitiva e globale, dobbiamo rendere ancora più competitive e globali le pubbliche amministrazioni, tenendole al passo con le avanguardie del progresso”.

Il Presidente Ferrarese ha espresso il suo entusiasmo dicendo: “il grande Salento è fervente di novità, è unito, come mai prima, nella scommessa del futuro ed è finalmente consapevo-le che le separazioni e i conflitti non pagano, sono invece proficue le concertazioni e le complementarietà delle vocazioni e delle attitudini di cui ognuno di noi è portatore”. Il Vice Sindaco Donatelli ha commentato: “Con il Piano territoriale propedeutico alla pianificazione dell’area aeroportuale di Grottaglie , con il riconoscimento del Distretto Produttivo della Logistica e con l’ampliamento della Zona Industriale di Grottaglie nell’ambito del P.I.T. n.6 abbiamo contribuito a rendere attrattivo il territorio per investitori così importanti tanto da farci guardare con ottimismo al futuro”.

(Fonte: Sito internet del Comune di Grottaglie)


Gir: 24 ore su 24, 365 giorni all'anno, dalla Citta' di Grottaglie