CROLLO DI VIA FERRARIS: PARLANO I RESIDENTI CHE AVEVANO SEGNALATO PREOCCUPAZIONE E PAURA
Di Carlo Caprino (del 27/01/2009 @ 17:23:59, in Cronache, letto 4239 volte)


A seguito dello smottamento del tratto stradale di via Ferraris, all'altezza del numero civico 25,verificatosi nella serata di domenica 25 gennaio 2009, alle ore 20.10 e ulteriore smottamento della mattina del lunedì alle ore 5.10, noi abitanti dello stabile corrispondente al suddetto numero civico, siamo costretti a smentire le notizie di stampa divulgate senza le dovute verifiche, dichiarando quanto segue:

L'intervento dei Vigili del fuoco è avvenuto dopo circa un'ora dall'allarme da noi dato, mentre i vigili urbani e i tecnici del Comune sono intervenuti immediatamente accompagnati dal vicesindaco.

La zona interessata al primo smottamento è stata messa in sicurezza attraverso semplici transenne reticolate, non vi è stato alcun intervento di natura preventiva al fine di evitare il successivo smottamento che si è verificato al mattino alle 5.

L'auto che è caduta nel dirupo nella serata di domenica, al momento che scriviamo, è ancora lì ed è rivolta con il muso in linea con il senso di marcia.

Tutti quanti noi che viviamo a margine della strada smottata siamo in preda all’ ansia in quanto non ci sentiamo per niente rassicurati. La notte passata è trascorsa da parte nostra, a vegliare sulla strada che presenta sempre più crepe preoccupanti.

Infine questa strada è stata oggetto di numerose segnalazione di cui l'ultima protocollata presso il Comune, in data 4 settembre 2008, n. 0019084, di cui non abbiamo mai avuto risposta e il benché minimo interessamento. Il traffico veicolare da ben 40 anni è stato sempre consentito nonostante i dissuasori che ne avrebbero dovuto impedire il traffico di mezzi come camion che transitavano, nonostante il divieto, montando sul marciapiedi e spesso si sono verificati danni alla pensilina del balcone del primo piano che gli occupanti dell'appartamento hanno dovuto più volte far riparare.

Comunque sia, noi dello stabile del civico 25, di via Ferraris, e gli altri abitanti del tratto di strada interessata che va dal civico 21 al 27, continuiamo a chiedere che siano apportate misure atte a garantire l’incolumità degli stabili e delle stesse persone che li occupano, con un immediato intervento da parte dei tecnici comunali che pongano in essere strutture finalizzate alla sicurezza dell'intera zona, che purtroppo le piogge incessanti stanno provvedendo a peggiorare sempre più la situazione.

Comunicato stampa dei residenti del tratto via Ferraris interessati dallo smottamento


Gir: 24 ore su 24, 365 giorni all'anno, dalla Citta' di Grottaglie