TRE GIORNI (19, 22, 24 FEBBRAIO) DI SFILATE CARNASCIALESCHE A CURA DELLA SCUOLA ELEMENTARE DON BOSCO
Di Carlo Caprino (del 18/02/2009 @ 10:33:12, in Cronache, letto 2455 volte)

È tutto pronto, fervono i preparativi e i dettagli sono quasi tutti a punto per la prima uscita di giovedì 19 febbraio, alle ore 15.30, del primo appuntamento con la ormai tradizionale sfilata di Carnevale dei bimbi, degli insegnanti e anche dei genitori del III Circolo didattico, meglio conosciuto come la Scuola elementare Don Bosco, dove saranno ben 10 i carri che sfileranno per la gioia di grandi e bambini.

Quest’anno si è ormai alla nona edizione del Carnevale, si tratta di “un progetto Didattico che vede alunni, docenti e genitori impegnati nella realizzazione di fantasiosi carri che rispecchiano i percorsi didattici realizzati nelle normali attività curricolari. – spiegano in una nota stampa - I gruppi mascherati animeranno gioiosamente le principali vie della cittadina, testimoniando come il Carnevale possa essere vissuto anche al di fuori degli schemi: non maschere imposte dalla moda o dai battage pubblicitari, ma frutto di un lavoro interdisciplinare.”

Quindi il primo appuntamento è per giovedì 19 febbraio, alle ore 15,30 presso il CAMPUS SAVARRA, da cui partirà la sfilata, proseguendo per Viale dello Sport, Via Giotto, Via Marconi, Via Diaz e infine Via Campitelli, fino ai pressi della chiesa SS. Maria, dove si prevede l’arrivo intorno alle ore 20,00. Il secondo domenica 22 febbraio, in cui la sfilata si snoderà per le vie della città in mattinata dalle ore 10,00. Questa volta il percorso partirà dallo spiazzo antistante la Chiesa SS. Maria in Campitelli e proseguirà per Via Diaz, Via Marconi, Via Giotto con arrivo, intorno alle ore 13, a Piazza Unicef . L’ultimo appuntamento è per martedì 24 febbraio con partenza prevista intorno alle ore 15,30 dallo spiazzo antistante la Chiesa SS.Maria in Campitelli, e seguendo il percorso di Via Campitelli, Via Diaz, Via Marconi, Via Giotto e con arrivo intorno alle ore 20,00 in Piazza Unicef dove la manifestazione proseguirà con l’accensione del fantoccio.

Il Dirigente Scolastico e i docenti colgono l’occasione per ringraziare tutti coloro che a vario titolo hanno contribuito alla realizzazione del progetto: Il Gruppo di lavoro (genitori di alunni del Circolo),che ha raccolto tra i commercianti (ben 169) di Grottaglie, la somma più considerevole dell’intero progetto; I commercianti, si sono rivelati sempre più sensibili nei riguardi delle attività didattiche-educative che il nostro Circolo propone, e che coinvolgono l’intero territorio; la ditta Sanarica che ci offre gratuitamente i locali siti in via Ennio per l’ allestimento dei carri; L’Amministrazione Comunale di Grottaglie; i Volontari della Croce Rossa; la Polizia di Stato; La Polizia Municipale e i Carabinieri.


Gir: 24 ore su 24, 365 giorni all'anno, dalla Citta' di Grottaglie