6 MAGGIO A GROTTAGLIE PRESENTAZIONE DEL PIANO PAESAGGISTICO DELLA REGIONE PUGLIA
Di Carlo Caprino (del 05/05/2009 @ 18:56:32, in Territorio, letto 3115 volte)

Si terrà il prossimo 6 maggio al Castello Episcopio di Grottaglie, con la presenza dell'Assessore Regionale all'Assetto del Territorio prof.ssa Angela Barbanente, la Conferenza d'Area per la presentazione dell’avanzamento del PIANO PAESAGGISTICO della Regione Puglia. A dare la notizia è il Vicesindaco e Assessore all’Urbanistica del Comune di Grottaglie Francesco Donatelli che ha rilasciato la seguente dichiarazione: “La Regione Puglia sta presentando il PIANO PAESAGGISTICO TERRITORIALE REGIONALE anche allo scopo di costruirlo “dal basso” e raccogliere le esperienze dei territori. Quella di Grottaglie è la quarta presentazione dopo quelle avvenute nelle province di Bari, Foggia e Lecce.

La Conferenza d’Area che si terrà a Grottaglie, interessa le province di Taranto e Brindisi ed è l’occasione per una diretta conoscenza del Piano Paesaggistico e dell’Atlante del patrimonio dei paesaggi della Puglia. E’ motivo di orgoglio e di soddisfazione ospitare nella nostra città questo evento anche perché, nella programmazione dei lavori, è prevista la presentazione in anteprima del Sistema Informativo Territoriale per la tutela del paesaggio del Comune di Grottaglie. Tale presentazione è riferita all’approfondito studio svolto dal Settore Urbanistico dell’Ufficio Tecnico Comunale, coadiuvato da specialisti esterni, nell’ambito della Verifica degli ambiti territoriali estesi e distinti del P.U.T.T./Paesaggio della Regione Puglia. Studio con il quale sono state redatte la carta dei beni archeologici, quella dei beni storici, artistici e architettonici, quella del sistema botanico-vegetazionale e quella del sistema geomorfologico.

La Conferenza d’Area a Grottaglie, oltre ad essere una formidabile occasione di confronto con esperienze e realtà diverse, per l’Assessorato all’Urbanistica è anche di legittima soddisfazione nel presentare un lavoro di alto profilo tecnico e culturale di conoscenza del territorio per meglio preservarlo per le future generazioni e farlo diventare strumento di crescita e sviluppo della comunità.


Gir: 24 ore su 24, 365 giorni all'anno, dalla Citta' di Grottaglie