I COLORI E L’ENERGIA DELLA PITTURA DI STEFANO BERNARDELLI
Di Carlo Caprino (del 07/07/2009 @ 21:41:22, in Cultura, letto 4657 volte)

 

Incontrare Stefano Bernardelli significa tuffarsi in un universo cromatico che si squarcia a visioni nuove ed emozionanti rispetto a ciò che conosciamo. A partire dalla sequenza dei colori dell’arcobaleno, l’artista affronta il mondo dei colori da un punto di vista particolare, in cui opposti e complementari si incontrano, si scontrano e si fondono, dando vita ad una tavolozza infinita.

Il colore visto non solo nella sua componente estetica ma anche dal punto di vista energetico ed emozionale, seguendo la strada tracciata da Goethe e Steiner, con uno sguardo che esplora – e non potrebbe essere altrimenti – dentro e fuori dall’osservatore.


Gir: 24 ore su 24, 365 giorni all'anno, dalla Citta' di Grottaglie