TRAFFICO NEL CUORE ANTICO DI GROTTAGLIE: IL MOVIMENTO CENTRO STORICO "IRONIZZA" SENSIBILIZZANDO
Di Carlo Caprino (del 13/07/2009 @ 08:56:57, in Territorio, letto 7545 volte)

Ironia ma anche amore e dedizione per il cuore antico della nostra città sono i motivi che spingono il Movimento Pro Centro Storico a sensibilizzare l'amministrazione comunale ma anche e sopratutto la cittadinanza sull'annoso quanto fastidioso problema delle auto parcheggiate nella storica piazza Regina Margherita.

 Questo il comunicato giunto in redazione:

 "Ancora una volta, in occasione della riunione dell’ufficio del Piano, indetta, su richiesta del rappresentante del movimento pro centro storico, il 7 luglio u.s., l’assessore al Centro Storico non ha saputo dare alcune risposta esaustiva alla ormai ennesima richiesta di regolamentare il traffico in detta zona. Le capacità di iniziativa dei nostri amministratori non riescono ad andare oltre la chiusura di Piazza Regina Margherita dalle ore 19,00 alle 24,00, in tal modo ignorando del tutto i problemi che tale provvedimento può comportare, nel resto delle strade del paese antico, se non si provvede anche a limitare l’accesso alle auto dei soli residenti.

Si continua, così, inopinatamente a non tenere conto della pericolosità che un transito indisciplinato di auto, all’interno di strade piuttosto anguste, può comportare per i pedoni, nonché della nocività dei gas di scarico che si riversano all’interno delle abitazioni. Peraltro, all’infuori di quella fascia oraria, il traffico e la sosta delle auto avvengono al di fuori di qualsiasi controllo, poiché è raro vedere un vigile che circoli per le strade del centro storico, ma soprattutto vedergli applicare le dovute sanzioni. Ed è per questo che il coordinamento delle associazioni e dei comitati di Grottaglie, su iniziativa del “Movimento pro centro storico” e di “Sud in movimento”, ha deciso di creare la sagoma di un vigile, da posizionare nei luoghi strategici del centro storico in diverse occasioni e di distribuire finte multe, con la speranza di sensibilizzare anche i cittadini e di renderli partecipi al loro progetto di: vivere bene il centro storico.

L’esperimento è avvenuto per la prima volta nella serata di sabato 11 luglio, a partire dalla mezzanotte, riscuotendo grande interesse da parte dei numerosi frequentatori della Piazza Regina Margherita, incuriositi dalla sagoma, a grandezza naturale, collocata al centro della piazza e allertati dalle finte multe posizionate per tutta l’area del centro storico."

Comunicato Stampa
Coordinamento delle Associazioni e dei Movimenti di Grottaglie


Gir: 24 ore su 24, 365 giorni all'anno, dalla Citta' di Grottaglie