L'AGRICOLTURA GROTTAGLIESE IN GINOCCHIO: A RISCHIO IL RACCOLTO DI ETTARI DI UVA DA TAVOLA
Di Redazione (del 22/07/2009 @ 11:21:13, in Territorio, letto 3691 volte)

PeronosporaL'Assessore all'agricoltura, Ciro Alabrese, chiede alla Regione Puglia e alla Provincia di Taranto di avviare con urgenza l’iter per l’accertamento e quantificazione dei danni registrati dalle aziende agricole di Grottaglie, con richiesta al Governo Nazionale del riconoscimento ed applicazione degli interventi previsti dal D.Lgs n.102 del 29.03.2004 in favore delle imprese colpite dagli eventi catastrofici che hanno interessato il nostro territorio nei mesi scorsi.



Le copiose precipitazioni atmosferiche, succedutesi con frequenza anomala a partire dal novembre 2008, hanno causato, oltre ai danni alla viabilità interpoderale ed ai fondi situati in zona collinare per smottamento dei muri di contenimento, forti disagi alle aziende agricole con conseguente compromissione del raccolto delle produzioni ortive ed olivicole.

 


Inoltre il perpetuarsi di tali eccezionali precipitazioni atmosferiche nei successivi mesi di febbraio, marzo ed aprile del c.a., anche per la impraticabilità dei terreni con mezzi meccanici, ha determinato una significativa limitazione delle ordinarie operazioni agronomiche (trinciatura sarmenti, concimazione, lavorazioni al terreno) riservate ai vigneti per uva da tavole e da vino, che lasciava presagire la difficoltà di praticare le necessarie difese fitosanitarie contro il più che probabile insorgere della peronospora.

 


Putroppo, continua l'Assessore Alabrese,  quanto temuto si è verificato, anche a seguito delle ulteriori e più intense piogge registrate nel periodo 21 giugno- 6 luglio, con compromissione della produzione di uva da tavola e da vino che sta subendo gli effetti pregiudizievoli conseguenti all’insorgere di muffe per il continuo contatto dell’umidità con la vegetazione elaborante e i grappoli e, per di più, all’ insorgere di particolari fisiopatie (disseccamento del rachide) dovute a squilibri nutrizionali.

 

In relazione a questa situazione l'Assessore Alabrese ha inviato tale richiesta ai principali organi nazionali, regionali e provinciali.


Gir: 24 ore su 24, 365 giorni all'anno, dalla Citta' di Grottaglie