Finalmente si torna a volare a Grottaglie
Di Staff (del 16/06/2007 @ 01:05:35, in Politica, letto 5263 volte)
Dal prossimo 29 giugno l’aeroporto di Taranto-Grottaglie aprirà i battenti per i voli charter destinati agli ospiti dei villaggi turistici che affollano la costa lucana e calabrese, in particolare Roseto Capo Spulico, Scanzano, Metaponto e Policoro.

L’aereo, un Boeing 737, arriverà ogni venerdì alle 13,40 per ripartire dopo un’ora.l Giusto il tempo per far scendere i passeggeri che provengono da Milnao Malpensa e imbarcare coloro che hanno terminato la vacanza nel villaggio e che rientrano a casa. La conferma la si è avuta da fonti Aeroporti di Puglia che hanno specificato che si tratta di un volo charter.

Certamente questa notizia non va nel segno delle aspettative del territorio ionico, rimasto deluso, dopo l’espletamento della gara aperta per i 4 aeroporti della nostra regione e che ha trovato vettori disposti a operare solo dalla scalo di Bari e qualcuno da Brindisi. Tuttavia la scelta della compagnia charter, Fly Lal, dimostra - ove ce ne fosse bisogno - che l’aeroporto di Taranto-Grottaglie non servirà - al momento della sua riapertura - solo la provincia ionica ma la sua riapertura al traffico civile può soddisfare le esigenze della vicina Basilicata e dell’Alto Cosentino, in Calabria. E non solo per il turismo estivo. Infatti la costa ionica calabro-lucana è un’area che sta registrando un notevole sviluppo in termini turistici ma anche di imprese agricole e manifatturiere che hanno contatti commerciali con varie città del nord e dell’Europa.


Insomma quello che non hanno visto le compagnie aeree che, probabilmente, non conoscono l’hinterland dell’aeroporto di Grottaglie, lo ha percpito questan compagnia di voli charter che, con un operatore turistico del Nord, ha avviato questo collegamento. Certo una delusione ancora maggiore per i tarantini dal momento che per questo volo settimanale su un Boeing 737 che atterrerà e ripartirà il venerdì a Grottaglie non si potrà acquistare il biglietto per ragigungere Milano.

Tuttavia c’è un filo di speranza con questa recente intesa raggiunta con gli aeroporti di Bari e Foggia che potrebbe dare una prospettiva realistica al nostro scalo bocciando così queste lotte di campanile che, strumentalmente, sull’Adriatico stanno montando per timore che lo scalo tarantino possa togliere clienti. fonte: tarantosera

Gir: 24 ore su 24, 365 giorni all'anno, dalla Citta' di Grottaglie