AFGHANISTAN: UCCISI DUE MILITARI ITALIANI. ALTRI 2 FERITI GRAVI, 1 DONNA
Di Redazione (del 17/05/2010 @ 10:06:27, in Esteri, letto 4071 volte)

Due soldati italiani del contingente Isaf impegnato in Afghanistan sono rimasti uccisi e altri due gravemente feriti. L'attacco è avvenuto nella zona di Herat, nel nord-est del Paese. Tra i feriti c'è una soldatessa. I quattro erano diretti verso la località di Bala Murghab quando è esploso un ordigno rudimentale (ied) di quelli usati spesso per attacchi contro le forze internazionali in Afghanistan. I feriti sono stati immediatamente evacuati presso l'ospedale da campo di Herat con elicotteri di ISAF. L'uomo si chiama Gianfranco Scirè, ha 28 anni e viene da un paesino vicino Palermo.

 

 


I quattro, tutti appartenenti al 32esimo reggimento guastatori, si trovavano a bordo di un veicolo blindato Lince posizionato nel nucleo di testa di una colonna composta da decine di automezzi di diverse nazionalità, partita da Herat e diretta a Bala Murghab, verso nord. Dalle prime ricostruzioni risulta che il veicolo colpito occupasse la quarta posizione lungo il convoglio che era in movimento e si trovava a 25 km a sud di Bala Murghab.

 

 

 


Gir: 24 ore su 24, 365 giorni all'anno, dalla Citta' di Grottaglie