GROTTAGLIE...TERRA DA SCOPRIRE. NUOVA RUBRICA DEDICATA ALLA VALORIZZAZIONE DEL NOSTRO TERRITORIO
Di Redazione (del 16/07/2010 @ 17:27:51, in Grottaglie, terra da scoprire, letto 3219 volte)

"Li Vurtagghje ce ni tene di tisore!" Quante volte avremmo sentito dalle calde e sapienti voci dei nostri nonni questa frase che valorizza, senza volerlo direttamente, il nostro amato territorio?!

 

 

La città di Grottaglie gode di un patrimonio artistico, architettonico, paesaggistico e culturale di assoluto rilievo nel panorama nazionale ed internazionale.

Circondate dalle gravine, da cui prende il nome, la nostra città, già regina delle uve e delle ceramiche, sfodera negli ultimi anni anche l'onorificenza di città d'arte. Una città illustre che racchiude tra le sue mura ed anche tra i suoi confini territoriali un grande ed importante patrimonio. Un patrimonio che vive battendo con il cuore del suo quartiere delle ceramiche.

 

 


Grottaglie in rete da anni si occupa di divulgare la nostra piccola cittadina, cercando, attraverso lo strumento di comunicazione più diretto e diffuso della nostra era, di valorizzare questo patrimonio con la divulgazione in tutto il mondo.

 

Nasce cosi la nuova rubrica di Gir denominata "Grottaglie... terra da scoprire".

Vi faremo conoscere nel dettaglio tutto questo grande patrimonio: saranno oggetto di nostro interesse tutte le bellezza che la nostra città sa offrire.

 

 


La rubrica "Grottaglie... terra da scoprire" non è solo una fonte di informazione per il turista ma e anche il modo per "far scoprire" appunto, anche al grottagliese residente, cosa davvero nasconde la sua città. Molte volte non ci rendiamo davvero conto di quali tesori abbiamo sotto al naso.

La gravina del fullonese sarà la prima tappa di questo lungo viaggio alla scoperta della nostra Grottaglie.


Gir: 24 ore su 24, 365 giorni all'anno, dalla Citta' di Grottaglie