A TARANTO PICCHIA LA MOGLIE CON STATUA DI MARMO E POI TENTA IL SUICIDIO
Di Staff (del 02/12/2007 @ 17:39:30, in Taranto, letto 3637 volte)

Ha litigato con la moglie che era rientrata a casa in piena notte e l'ha colpita alla testa e alle spalle con una statuetta in marmo. La donna, 48 anni, nonostante le ferite riportate, e' riuscita a divincolarsi e a chiudersi in una stanza, mentre il coniuge, 63 anni, ha preso una corda e ha tentato d'impiccarsi alla ringhiera delle scale. L'uomo e' stato soccorso da polizia e 118: ora e' ricoverato in prognosi riservata nel reparto di neurochirurgia del Santissima Annunziata di Taranto.

 

Fonte: Ansa


Gir: 24 ore su 24, 365 giorni all'anno, dalla Citta' di Grottaglie