TAGLIENTE (FI): I LECCESI DELLA SINISTRA SUBALTERNI A VENDOLA
Di Cosimo Linoci (del 15/12/2007 @ 16:29:09, in Ambiente, letto 2061 volte)

Tagliente (FI): "Rifiuti leccesi anche nel 2008? Il Centrosinistra ionico subalterno a Vendola»

 

"Nella vicenda relativa al conferimento dei rifiuti provenienti dai 46 comuni salentini, gli esponenti ionici hanno dimostrato una scandalosa subalternità a Vendola".

"Il presidente della giunta regionale non ha trovato interlocutori seri e rigorosi ma piuttosto degli amministratori che gli hanno dato il via libera nonostante avessero dichiarato la loro contrarietà» L'attacco del consigliere regionale di Forza Italia, Nicola Tagliente, è diretto "al presidente della Provincia, Gianni Florido, al sindaco di Grottaglie, Raffaele Bagnardi; al primo cittadino di Fragagnano, Maria Teresa Alfonso e a tutti coloro che, in questo modo, consentiranno anche per il 2008 il conferimento dei rifiuti provenienti dal Salento.

 

E il fatto che la quantità dei rifiuti dovrebbe essere dimezzata non attenua certo - osserva Tagliente - le responsabilità politiche degli esponenti del centrosinistra ionico. Anzi, se vogliamo la decisione di Vendola (accettata di buon grado dai nostri valorosi rappresentanti istituzionali) umilia ancor di più il territorio ionico e soprattutto le popolazioni di Grottaglie, Fragagnano e San Marzano"

 

"Queste continue proroghe - aggiunge l'esponente di Forza Italia - sono il simbolo più evidente di una politica ambientale inefficace, incerta che penalizza la nostra area. Quello inferto l'altroieri è l'ennesimo duro colpo che la giunta Vendola ha scagliato contro Taranto. Il tutto, con la diabolica complicità dei rappresentanti e dei sindaci del centrosinistra.

 

Da tarantino e da consigliere regionale - conclude Tagliente - sono amareggiato ma non sorpreso per la vicenda-discariche. La giunta Vendola, che ha nell'area barese il suo faro, considera Taranto come l'ultimo, inutile tassello da sistemare all'ultimo istante. O, se preferite, come l'ultima malridotta ruota del carro".

 

Fonte: Garganopress


Gir: 24 ore su 24, 365 giorni all'anno, dalla Citta' di Grottaglie