3 ANNI A ULTRA', FIGLIO DI POLIZIOTTO
Di Staff (del 18/12/2007 @ 16:36:28, in Taranto, letto 4434 volte)

E' stato condannato a 3 anni di carcere uno degli ultras rossoblu' ritenuti responsabili degli incidenti di Taranto-Massese dell'11 novembre. Per l'imputato, 27 anni, figlio di un poliziotto in servizio nella Questura di Taranto, on potra' inoltre assistere alle partite del Taranto calcio, sia in casa che in trasferta, fino al 2012. Altri 8 tifosi erano stati gia' giudicati e condannati a pene comprese fra 3 anni e 3 anni e 8 mesi di reclusione.

 

Fonte: ANSA.it


Gir: 24 ore su 24, 365 giorni all'anno, dalla Citta' di Grottaglie