LA SETTIMANA (S)BIANCA 2007: CULTURA, ARTE, SPETTACOLO, TEATRO TUTTO A GROTTAGLIE
Di Staff (del 23/12/2007 @ 12:52:41, in Spettacoli, letto 4053 volte)

Catapultarsi dalle vuote strade invernali alla Settimana (s)bianca. Da tre anni a queste parti accade ciò nella mite Grottayeah! (Grottaglie), città delle ceramiche, delle pizzerie, di Lucia Galeone ex velina di striscia la notizia e città record del superenalotto da 86 miliardi di lire. Accade che dal 25 al 30 Dicembre, Grottayeah! come ogni realtà provinciale che si rispetti, riabbracci o rispunti i fuorisede, i lavoratori, o chiunque altro sia stato costretto o abbia deciso di andarsene via. In questo contesto accade La Settimana (s)bianca.

 

Prodotta da La Banna (www.myspace.com/labannatv) con la benedizione dell'ARCI di Grottaglie, ideata da Francesco "FranZ" Lenti con la collaborazione organizzativa di Giuseppe "Dada" Santese, Rossano Astremo (presidio del libro-grottaglie), Giorgio Di Palma (mostra d'arte) e Ciro Michele Pierri (cinema) e promossa e patrocinata dalla Provincia di Taranto - Assessorato alle Politiche Sociali e dal Comune di Grottaglie - Assessorato alle Politiche Giovanili.

 

Si scaglia come un pugno nello stomaco dei giovani e nonsolo, accecando con la sua iconografia bianca su sfondo rosso sangue. Un contenitore culturale e d'intrattenimento intelligente della durata di sei giorni in cui confluisce: mostra d'arte, concerti, libri, cinema, teatro, convegni, tecnologia. La volontà di smuovere le acque. La volontà di fare attività quando la città si riempie. La volontà di dimostrare che chi è rimasto a vivere nella provincia non si culla del poco e propone senza lamentarsi. Tutto questo e altro è la Settimana (s)bianca. E poi c'è il burlarsi della Notte Bianca...

 

A differenza di essa non c'è nessun sovraffollamento di eventi in contemporanea, essendo un percorso in vari luoghi della città. Perché sbianca? Sbiancare significa ripulire, rinfrescare i luoghi di una città attraverso l'arte, la cultura e l'espressività giovanile andando ad occupare fisicamente spazi con contenuti inediti per Grottaglie. Nessun dogma tradizionale ma solo l'idea di porre la città all'interno di un panorama nazionale che vive e comunica attraverso l'arte.

 

Quest'anno Terza Edizione. C'è un impegno maggiore. Sia negli sforzi produttivi che in quelli finanziari attraverso il patrocinio della Provincia e del Comune.

 

Quest'anno è interessante la presenza di una Mostra d'Arte contemporanea dal carattere internazionale: "Outrarte". Allestita da Giorgio Di Palma ospiterà artisti di street art, graphic design, comics e cartoons del calibro di Donada (Spagna), Ethos (Brasile), Braulio Amado (Portogallo), Studio Cromie (Italia), Ericailcane (Italia), Alessandro Baronciani (Italia), Francesco Bevini (Italia) e Tommaso Gorla (Italia).

 

Le due presenze significative di quest'edizione sono di carattere cinematografico: Edoardo Winspeare, regista salentino (in un convegno il 29 dicembre all'auditorium del Liceo Classico con il magistrato Cataldo Motta "Tra cinema e legalità"), in anteprima le storie ed il working progress del film "I Galantuomini", tutt'ora in lavorazione nel Salento e in uscita nel 2008 + proiezione documentario. Simona Torretta (operatrice de "Un Ponte per Baghdad"), una delle protagoniste del docu-fiction "Angeli Distratti" diretto da Gianluca Arcopinto, autore e regista barese, che tratta dell'esperienza della guerra in Iraq, soprattutto con la Torretta, vittima e fortunata protagonista di un sequestro dapprima e successivamente di una liberazione insieme all'altra Simona, Simona Pari. (27 Dicembre ore 20.30 al Teatro Monticello).

 

Da segnalare infine il secondo appuntamento con Videocaos, convegno sul video digitale e sulle sue possibilità, con Pietro Annicchiarico e Giovanni Blasi, giovani videomaker che con FranZ Lenti entreranno nello specifico della web-tv, dalla teoria alla realizzazione con ospite in video-conferenza: Robin Good (www.masternewmedia.org), un guru della piattaforma televisiva on the web. Il programma è nutrito d'interessanti iniziative, che si concluderanno con i live a Patty Sport (da segnalare l'apertura rock 'n roll de I Mostri nel concerto di Natale il 25 e la dancehall dello storico produttore reggae GgD direttamente dalla old school dei Sud Sound System).

 

Insomma ci si (s)biancherà anche quest'anno.

 

Fonte: www.myspace.com/labannatv

 


Gir: 24 ore su 24, 365 giorni all'anno, dalla Citta' di Grottaglie