LA DESTRA NOMINA IL NUOVO SEGRETARIO SEZIONALE DI GROTTAGLIE
Di Carlo Caprino (del 09/06/2011 @ 14:02:34, in Politica, letto 1437 volte)

Come ampiamente preannunciato, martedì 7 giugno, nella saletta del Bar “Patrizia” si è tenuta una assemblea di iscritti e simpatizzanti de LA DESTRA di Grottaglie. Ne da notizia un comunicato della formazione politica, in cui viene offerta una analisi delle recenti vicende elettorali ed un resoconto della stessa riunione, durante la quale sono state decise importanti iniziative. Lo stesso comunicato informa infatti che: "La riunione è stata presieduta dalla Segretaria Provinciale Graziana BRUNO alla presenza di Vito TARANTINO, della segreteria Provinciale. Ospite d'eccezione il Sen. Ninì del PRETE. La discussione è stata introdotta da Cosimo LOMBARDI, designato dal Partito quale candidato sindaco nelle scorse elezioni comunali, poi confluito nella coalizione guidata dal PdL guidata dall'ing. Ciro GIANFREDA. LOMBARDI ha commentato i risultati elettorali, evidenziando l'incremento di voti conseguiti dalla lista, pur nelle oggettive difficoltà in cui si è operato a causa dei noti ritardi del PdL nella designazione del candidato sindaco e della scissione operata da Michele SANTORO.

Nel dibattito instaurato per l'analisi dei risultati elettorali, Graziana BRUNO ha lamentato che, se SANTORO avesse accettato l'apporto della coalizione PdL-LA DESTRA che pure gli era stato offerto, ora a Grottaglie si sarebbe dato sfogo a quella maggioranza in disaccordo con il centro sinistra, per come emerso dai risultati del 1° turno e ieri, in qualità di Sindaco, avrebbe giurato Michele SANTORO e non Ciro ALABRESE
.

 

 

 

La discussione ha evidenziato come, a Grottaglie al pari di ogni altra parte d'Italia, LA DESTRA deve vivere di vita autonoma, perseguendo una propria politica, particolarmente avanzata nel campo delle istanze provenienti dagli strati più disagiati della popolazione ed in difesa delle prerogative proprie della popolazione meridionale, in una ottica di difesa ad oltranza della unitarietà dell'Italia. La stessa Graziana BRUNO ha quindi invitato gli iscritti di Grottaglie ha dar nuovo impulso al TESSERAMENTO 2011, i cui termini, anche in vista di un Congresso Nazionale, scadono il 30 giugno.

Nell'ottica della riorganizazzione del Partito, i presenti, all'unanimità, hanno quindi indicato alla sig.ra BRUNO, quale Commissario sezionale, Fabio CANCELLIERE. Inizia così una nuova pagina dell'impegno politico de LA DESTRA a Grottaglie che vedrà come primo impatto pratico ed evidente la riapertura di una Sezione in Piazza Regina Margherita, guidata da un giovane, il più giovane segretario politico a Grottaglie, per quanto già dotato di una notevole esperienza alle proprie spalle
.

 

 

 

Il primo intervento del neosegretario è rivolto al nuovo Sindaco di Grottaglie: “Gli auguriamo ovviamente un buon lavoro, nell’interesse di tutta la comunità grottagliese. I primi rumors sulla costituzione della nuova Giunta, però, non fanno ben sperare per il futuro, con la lotta che si sta scatenando all’interno della coalizione del Sindaco per aggiudicarsi una poltrona in Giunta, a cui, a breve, si aggiungeranno anche le richieste di SEL, per certi versi legittime dal loro punto di vista, che certamente metterà presto all’incasso la cambiale firmata da Alabrese in occasione di quello che viene definito un “accordo politico programmatico” per il ballottaggio, e che, nei fatti, ha portato Alabrese a vestirsi della fascia tricolore di Sindaco”.

BREVI CENNI BIOGRAFICI DEL NEO-SEGRETARIO

Fabio Cancelliere, nato a Grottaglie il 2/11/1982 Diplomato al Liceo Classico, iscritto alla Facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Bologna, diventa nel 2003 Consigliere di Facoltà, unico eletto di Azione Universitaria (il movimento universitario di Alleanza Nazionale).
Nel 2004 eletto Consigliere Studentesco, l’unico di Destra in tutto l’Ateneo, sempre per Azione Universitaria.
Dal 2003 al 2004 coordinatore di Azione Universitaria a Bologna. Nel 2005 fonda a Grottaglie il circolo di Azione Giovani “Nanni de Angelis” (il movimento giovanile di AN), che caratterizza la sua azione con la formazione dei giovani e con la denuncia del malgoverno cittadino. Il Circolo è rimasto in vita fino a quando, nel 2008, in completo disaccordo sia con la linea finiana di scioglimento di Alleanza Nazionale all’interno del PdL, sia con i vertici locali di AN che tacitamente accettano tale scioglimento senza colpo ferire, fonda a Grottaglie la sezione de La Destra, in cui transitano tutti gli iscritti ad Azione Giovani e a cui si avvicinano molti elementi di provenienza aennina che non si riconoscono nel partitone unico berlusconiano
.


Gir: 24 ore su 24, 365 giorni all'anno, dalla Citta' di Grottaglie