LIBIA, RAPITI 4 GIORNALISTI ITALIANI: SONO NELLE MANI DEI LEALISTI. UCCISO L'AUTISTA
Di Redazione (del 25/08/2011 @ 10:30:22, in Esteri, letto 999 volte)

Quattro giornalisti italiani sono stati sequestrati dai lealisti di Gheddafi in Libia duranti gli scontri. Si tratta di Elisabetta Rosaspina e Giuseppe Sarcina del Corriere della Sera, Domenico Quirico della Stampa e Claudio Monici di Avvenire. Monici, che ha avuto la possibilità di telefonare a Milano, ha sostenuto che stanno bene, mentre nell'agguato, subito a Zawiyah, è stato ucciso l'autista.

 

 

Due dei quattro reporter italiani rapiti in Libia dai lealisti di Gheddafi hanno chiamato casa: lo scrive il direttore del Corriere della Sera Ferruccio de Bortoli in un suo tweet. Si tratta di Claudio Monici di Avvenire e Domenico Quirico de La Stampa. "Quirico e Monici hanno chiamato casa. Segno positivo, si rafforza la speranza di una liberazione. La notte è lunga, aspettiamo fiduciosi".

 

 


Gir: 24 ore su 24, 365 giorni all'anno, dalla Citta' di Grottaglie