"GIR BABY": RAFFREDDORI E INFLUENZE, COME PROTEGGERE I NOSTRI BAMBINI?
Di Gessica Caramia (del 13/11/2011 @ 07:57:59, in Gir baby, letto 1283 volte)

Ufficialmente si è ancora nell’autunno e l’inverno è alle porte e, ci costringe, nelle belle passeggiate familiari, a tasche piene da fazzoletti di carta appallottolati, per nasini che colano dopo svariati starnuti, fronti un po’ calde, tosse persistente e mal di gola, che ci portano a pensare con giusta apprensione, che “tendenza” e che sindromi “da raffreddamento” professeranno in tivù: influenza cinese? giapponese? cubana? e, nonostante le nostre più profonde preghiere, probabilmente toccheranno anche i nostri piccini.

Inutili tenerli in campane di vetro, chiusi in casa o coprirli fino alle orecchie…dovranno pur respirare e l’aria “raffreddata” lo è in tutti i sensi!

 

 

L’intraprendenza del fai da te e l’incalzante telefonata al pediatra per ottenere la panacea rimediale al secondo sintomo del piccolo e i consigli dei medici di base e pediatri e lo stesso : riposo, riposo, riposo confortato da tanto caldo e coccole ma, per i casi definiamoli delicati, ricorso all’antipiretico ed allo sciroppino e in extremis all’antibiotico. Ma c’è di più, è consigliato ed è suggerito per fasce deboli all’epidemia virale da influenza un ultimo metodo: la vaccinazione.


Facoltativa ma spesso necessaria quasi obbligata in termine di prevenzione. Cosa ne pensate? Chi di voi l’ha fatto? I pro? I contro?

 


Gir: 24 ore su 24, 365 giorni all'anno, dalla Citta' di Grottaglie