CONCERTO DI FINE ANNO: MASSIMO DI CATALDO IN PIAZZA A GROTTAGLIE CON DI MAGGIO, KORIK E DE ANGELIS
Di Redazione (del 31/12/2011 @ 11:59:59, in Spettacoli, letto 4277 volte)

 

Non succedeva da anni. Da diversi e svariati anni infatti che la città di Grottaglie non proponeva il concertone di fine anno: dare la possibilità di festeggiare la fine e l'inizio del nuovo anno, in piazza, come avviene in tantissime altre città d'Italia.

 

 


Protagonista della serata sarà l'amato artista italiano Massimo Di Cataldo, che accompagnato dalla sua nuova Pop Band, presenta un bellissimo live show nel quale percorre un filo conduttore a metà tra fiaba e fantascienza attraverso le sue più belle canzoni.

 

 


Con lui anche Max De Angelis, Mauro Di Maggio e Korik.

 

 

Ques'ultimo, all'anagrafe Ciro Corigliano, dovrebbe essere l'orgnizzatore dell'evento patrocinato oltre che dal Comune di Grottaglie anche dalla Povincia di Taranto e dal Gal Colline Joniche.

 

 


L'evento si svolgerà nella suggestiva piazza Regina Margherta, sabato 31 dicembre, a partire dalle ore 21.30. L'ingresso è gratuito. Presenta Giusy Pichierri.

 

 

 

 


Da wikipedia

Massimo Di Cataldo:
Arriva in finale al Festival di Castrocaro nel 1993. Due anni dopo raggiunge il secondo posto al Festival di Sanremo nella sezione Nuove proposte con Che sarà di me. Esce il suo primo album Siamo nati liberi, pubblicato in 35 paesi, nel quale duetta con Eros Ramazzotti e Renato Zero. Interpreta con Manù Cortese la canzone Se tu non ci fossi colonna sonora del film Disney Pocahontas.

Interpreta inoltre la parte di un paraplegico in una puntata della serie televisiva I ragazzi del muretto, trasmessa da Rai 2.

Nel 1996 è di nuovo al Festival con Se adesso te ne vai, con la quale si classifica sesto. Esce Anime che contiene la canzone omonima cantata assieme a Youssou N'Dour e conquista tre dischi di platino. Lo stesso anno vince la trentaduesima edizione di Un disco per l'estate con il brano Con il cuore.

 

 

 


Nel 1997 viene pubblicato Crescendo, mentre nel 1999 esce Dieci, che contiene la canzone di Sanremo Come sei bella. Nel 2001 esce la raccolta Il mio tempo mentre nel 2002 è la volta di Veramente. Nel 2003 entra nella giuria di canto del talent show Superstar Tour da cui si formarono le Lucky Star. Il suo album pubblicato nel 2005 si intitola Sulla mia strada.

Nel 2006 partecipa alla terza edizione di Music Farm, reality show condotto da Simona Ventura, riuscendo ad arrivare in finale insieme a Spagna e Pago e classificandosi al secondo posto. Al termine del 2006 esce il suo album I consigli del cuore, una raccolta de brani dal 1995 al 2006 con due inediti, I consigli del cuore e Più grande del cielo.

Nel 2009 esce il singolo Gente perbene che anticipa l'uscita dell'album Macchissenefrega. Il 25 settembre 2009 esce il singolo Schegge di luce, il 22 gennaio 2010 esce Universo.


Mauro Di Maggio
Già da piccolissimo inizia a scrivere canzoni, questa sua passione lo porta a frequentare il conservatorio Santa Cecilia di Roma. Viene scoperto dalla casa discografica CGD, che lo porta a partecipare a Sanremo Giovani 1996 con il brano Non so.

Nel 1997 pubblica il primo album, Mauro Di Maggio.

In seguito affianca Ambra Angiolini nella conduzione di un programma radiofonico di Rai Radio Due.
Nel 2003 cambia casa discografica, passando alla Ricordi/Sony Bmg, e nello stesso anno pubblica il suo secondo album Inogniforma, anticipato dall'intensa Non ti voglio fermare, con cui arriva primo nella classifica di vendita e nell'ayrplay radiofonico, e seguito da Questo mai, altra hit.
Il 19 maggio 2004 apre l'unico concerto italiano di Britney Spears al Forum di Assago (Milano) e partecipa al tour estivo di Ron.
Nel 2006 pubblica il suo terzo album, che prende il nome dal primo singolo Amore di ogni mia avventura. La critica musicale lo elogia definendolo il nuovo Lucio Battisti. Segue un'intensa attività live che lo porta ad esibirsi ad oltranza in varie manifestazioni e concerti.
Nel maggio 2007 scrive L’amore è una bombola di gas per Ron, mentre nell’aprile 2008 scrive le sigle (Voglia questa voglia e Tunga tunga sotto la doccia) cantate da Ambra Angiolini per il programma “Stasera niente MTV” e partecipa alle musiche del film "Chi nasce tondo" di Alessandro Valori con Valerio Mastandrea. Nel maggio 2011 collabora con gli Zero Assoluto agli arrangiamenti del brano "un giorno normale" contenuto nel loro album "Perdermi".

 

 

 

 



Max De Angelis
Attorno ai 13/14 anni comincia a fare la voce guida negli studi di registrazione e, quindicenne, si concentra sullo studio di, tra gli altri, Dave Brubeck, Chick Corea e Oscar Peterson. Diventa assistente del Maestro Polizzi, scopre la composizione di colonne sonore per film ed insegna pianoforte agli allievi più piccoli nella scuola "Diapason", aperta dallo stesso Polizzi. Successivamente, affiancato dall’amico Andrea Romanazzo, voce e basso, formano il duo ‘Max et Romanax’.

Dal 1990 è nel cast del gruppo musicale del programma televisivo trasmesso da Raiuno Domenica in, due anni dopo lavora con Bruno Modugno in "Giorno di festa" per Rai 2. Nel 1993 fonda il gruppo dei Noisy Night, e collabora alle produzioni dance di DJ Giorgio Prezioso. Affianca in numerose occasioni i comici Gabriele Cirilli, Teo Mammucari, Enrico Brignano, Max Giusti negli spettacoli di cabaret e partecipa come presentatore alla trasmissione di Raitre "Numero Zero". Dal 1999 al 2002 è in tournée teatrale con L'evento live, spettacolo scritto e diretto da lui, che ripercorre 50 anni di musica italiana, durante il quale recita, canta e suona. Dal 2001 assieme all’amico di infanzia Diego Calvetti, si dedica alla composizione e alla scrittura di canzoni che proporrà a numerose etichette discografiche, seguendo il percorso di una lunga gavetta.

Nel gennaio del 2004 esce il singolo "La soluzione", un pezzo dal ritmo martellante. La canzone è accompagnata da un video che si avvale del meccanismo del reverse e vede alla regia Giangi Magnoni, in esso la scelta di Max di non comparire nel video clip.
Il secondo singolo è "Nuda", pubblicato il 25 giugno del 2004. La realizzazione del video è affidata nuovamente a Giangi Magnoni che, prendendo spunto dal testo, mette in scena in un loft simil-newyorkese, un delitto passionale dalla patinata estetica fetish. Partecipa al Festivalbar 2004 proprio con questa canzone.

 

 

 

 

 

A metà novembre del 2004 comincia a circolare il terzo singolo "L'evaso"; per il video troviamo sempre Giangi Magnoni che interpreta l’evasione in chiave quasi guerresca, il protagonista per evadere dal mondo ristretto in cui si trova utilizza infatti, sotto lo sguardo di disapprovazione di un portinaio (simbolo del luogo comune e delle convenzioni), un macchinario che somiglia molto da vicino alle catapulte da guerra d’età cinquecentesca, una volontà determinata di avere ragione delle barriere (il cemento) e ritrovarsi in un mondo più vero (l’atterraggio nel bosco).
Successivamente, partecipa al Festival di Sanremo 2005 nella categoria "Giovani" con il pezzo Sono qui per questo. Contemporaneamente esce il suo primo album, La soluzione, che contiene dieci brani più una ghost track, scritti da De Angelis insieme all'amico e produttore Dievo Calvetti e Marco Ciappelli. Partendo dalla data zero di San Nicandro Garganico (FG), dal 19 giugno 2005, è impegnato in un Live Tour che tocca numerosissime città italiane.

Dopo circa due anni di silenzio torna nelle radio italiane con un nuovo singolo, Nevica, mentre nel giugno 2007 esce l'album 37 minuti; l’arrangiamento è vicino alle atmosfere sonore del disco precedente. Il singolo estivo per il 2007 si intitola È così. Dei tre singoli publicati da questo album spicca Stai con me, che è stato quello che ha avuto il maggior consenso da parte del pubblico soprattutto nel web. Dall'estate 2007 è impegnato con un nuovo tour e con una collaborazione in qualità di speaker radiofonico con Radio Norba. Conduce un programma con Antonio Malerba on air con il nome de "il bello della diretta". Impegnato nell'autunno e inverno 2007/2008 in un live acustico nei club italiani ed esteri e nell'insegnamento di tecniche vocali in seminari periodici organizzati in tutta Italia. A Giugno 2009 crea il format "Max & Friends", uno show/concerto a scopo benefico che coinvolge anche alcuni amici artisti in duetti live. Ad Ottobre 2009 partecipa al concerto "Italian Young Festival" a New York, organizzato dalla Commissione Giovani Italiani a New York.

 

 

 

 



Da myspace:

CIRO CORIGLIANO in arte KORIK è un cantautore nato in provincia di Taranto nel 1986. Il suo nome d’arte deriva da un soprannome dato dai suoi amici d’infanzia con i quali ha condiviso emozioni di ogni genere. All’età di sei anni, inizia a studiare pianoforte, la sua costanza nello studio lo porta a licenziarsi in teoria e solfeggio al conservatorio di Monopoli all’età di dodici anni. Da aggiungere che sin da piccolo evitava di studiare brani classici per dedicarsi allo studio di accorgimenti per pianoforte moderno. Stanco della solita vita di paese, decide di tentare un concorso per la Scuola Navale Militare F.MOROSINI, che lo strappa subito via di casa all’età di quindici anni. Nel 2005, finito il corso con ottimi risultati, decide di non continuare la carriera militare in marina e di iscriversi all’università privata S.PIO QUINTO(RO) , dove si è laureato in economia e management internazionale.

Segnalato al sign. Palmiro Nigro -arrangiatore e fonico della cantante Mariella Nava- compongono in collaborazione le prime due opere.

 

 

 

 


Lo scorso 25 agosto 2006 invitato da radio lattemiele si è esibito a Barletta con cantanti affermati nel mondo della musica leggera. Il 27 agosto 2006 è stato invitato come artista ospite d’onore dal comune di Monteiasi (TA) in una serata di gala gestita da Radio Lattemiele. Dopo questa serie di successi è stato ospite al “terzo trofeo Italia”: Voci nuove sotto le stelle( Roma).In questo evento è stato notato dal discografico Giancarlo Giuseppetti proponendogli a sottoscrivere un contratto di collaborazione. Il 13 Gennaio 2007 su invito dell’associazione SOROPTIMIST INTERNATIONAL di Grottaglie (TA)ha partecipato come ospite d’onore a una serata canora per raccolta di fondi per adozione a distanza. Il 25 Aprile 2008 è stato ospite al Piper club di Roma per l'art's planet. Nel 2009 ha conseguito l'attestato presso la PACS di Stefano Jurgens. Produttore della rappresentazione musicale "90 primi per."

 

 

 

 


Gir: 24 ore su 24, 365 giorni all'anno, dalla Citta' di Grottaglie