“I SENZA VERGOGNA” A GROTTAGLIE ALLA RICERCA DE “LA REGOLA D’ORO”
Di Carlo Caprino (del 07/03/2012 @ 07:00:00, in Spettacoli, letto 1909 volte)

"Quando uno spettatore assiste ad uno spettacolo teatrale e si immedesima in un determinato attore, si rende conto dei propri modi di fare, delle proprie azioni, dei vizi e delle virtù. Dunque se sul palcoscenico ci sono degli attori capaci di creare una certa sinergia con il pubblico, allora, si assiste ad una vera magia.Quella magia che solo il teatro sa fare! " Comincia con queste parole il comunicato stampa che annuncia la nuova "fatica" della compagnia teatrale de "I senza vergogna", già protagonisti dei palcoscenici locali (e non solo).  Quest'anno tornano in scena più motivati ed entusiasti che mai, ed a leggere l'annuncio del loro nuovo spettacolo, non c'è da dubitare che ancora una volta successo ed applausi non mancheranno!

"In questi anni - continua il comunicato - la Compagnia teatrale de “I Senza Vergogna” evidentemente, oltre a regalare sorrisi, è riuscita ad entrare in sinergia con il proprio pubblico tanto da assistere, quest’anno, per gli spettacoli grottagliesi, ad una vera e propria “caccia al posto”. Il segreto della compagnia sicuramente sta nel fatto che gli spettacoli, definiti “Un mix di allegria, solidarietà, arte, spettacolo” sono destinati ad un pubblico eterogeneo e riescono a coinvolgere grandi e piccini con la stessa intensità.

Inoltre, la gioia che deriva dal donare e dal donarsi, dal fare qualcosa di disinteressato per gli altri, traspare a tal punto da interessare anche il pubblico
.

 

 

 

Dopo il tour dello scorso anno, conclusosi presso il parco archeologico di Manduria lo scorso 9 agosto, la compagnia teatrale de “I Senza Vergogna” torna a calcare il palcoscenico con uno spettacolo che vuole, come al solito, regalare momenti di riflessione personale a tutti.

Anche questo spettacolo riuscirà a coinvolgere grandi e piccini in una storia entusiasmante che trasporterà, con l’immaginazione, ogni spettatore oltre l’invalicabile muraglia cinese, in una Cina di oltre mille anni fa, poco conosciuta e piena di tanti pregiudizi e porta a riflettere sul ruolo della donna nell’antica e nell’attuale società e sull’importanza dei propri sentimenti
.

 

 

 

Il musical di quest’anno, dal titolo “La Regola d’oro” prende spunto dalla fiaba cinese Hua Mulan che parla di un’eroina cinese che, sostituitasi al padre, si arruola nell’esercito e salva la Cina. Tornata a casa il Generale Shang chiede la sua mano ma il draghetto Mushu temendo di perdere il posto di guardiano tenta di far dividere la coppia. Nel frattempo, l'Imperatore convoca Mulan e il Generale Shang perché scortino le sue tre figlie, promesse spose ad altrettanti principi del Merkel-Long. Attraverso il matrimonio si sancirà un’alleanza tra i due paesi o le truppe del male distruggeranno la Cina. Durante il viaggio l’azione “disturbatrice” del draghetto e l’imprevisto innamoramento delle principesse e dei soldati della scorta, fanno precipitare gli eventi. Ma, attraverso una serie di peripezie, l’amore riuscirà a trionfare. Il tabellone delle repliche è già molto ricco.

Dopo la prima, che si terrà il prossimo 11 marzo, “I Senza Vergogna” replicheranno, sempre presso il Teatro Monticello di Grottaglie, il 14, 16, 17 alle ore 20,30 e il 15 (con doppio spettacolo) alle ore 16,30 e alle ore 20,30. Inoltre sono già previsti tre spettacoli per le scolaresche grottagliesi il 19, 20 e 21. In contemporanea, prenderà il via il tour che partirà dal Politeama “Vinelli” di Talsano il prossimi 21 e 22 aprile alle ore 20,30. Altre date: 13 maggio (Teatro Comunale di Ceglie Messapica – Br) e 14 e 15 maggio (Teatro comunale di Cisternino).

Per aggiornamenti e informazioni contattare il n. 3483815677 oppure visitare il nostro sito su www.isenzavergogna.altervista.org
.


Gir: 24 ore su 24, 365 giorni all'anno, dalla Citta' di Grottaglie