GRAVINA DI PUGLIA: TROVATI I PRESUNTI CORPI DEI FRATELLINI PAPPALARDi
Di Giusy Palmieri (del 25/02/2008 @ 22:41:03, in Puglia, letto 3925 volte)

Oggi 25 febbraio un ragazzino di 11 anni è caduto accidentalmente in un pozzo situato nei pressi di una casa abbandonata di Gravina, alcuni cittadini allertati dai pianti e dalle grida del bambino hanno prontamente chiesto l’intervento dei Vigili del Fuoco. I Vigili del Fuoco intervenuti da Altamura, Matera e Bari dopo i primi tempestivi accertamenti hanno collocato il ragazzino ad una profondità di circa venti metri e dopo alcune ore di intervento sono riusciti a trarlo in salvo, visitato da un medico del 118 gli sono stati riscontrati la frattura di entrambe le gambe e fortunatamente non dovrebbe aver battuto la testa nella caduta, è stato poi condotto in ospedale per ulteriori accertamenti.

 

Purtroppo durante l’operazione di salvataggio, sul fondo del pozzo privo d’acqua sono stati rinvenuti resti umani, i quali hanno subito portato al triste sospetto potessero trattarsi dei due fratellini Ciccio e Salvatore Pappalardo scomparsi da venti mesi, sospetto rafforzato dalle dichiarazioni del Questore di Bari, Vincenzo Mario Speranza giunto sul luogo del ritrovamento nel tardo pomeriggio, il quale ha confermato che i resti appartengono a due corpi e dallo stato in cui sarebbero sono compatibili con la data della scomparsa dei due fratellini, sono stati inoltre rinvenuti indumenti uguali a quelli indossati dai ragazzi al momento della sparizione. Sul posto è atteso il procuratore della Repubblica presso il tribunale di Bari, Emilio Marzano, nulla è certo poiché il recupero dei resti è stato predisposto per domani mattina.

 

Fonte: Puglialive.net


Gir: 24 ore su 24, 365 giorni all'anno, dalla Citta' di Grottaglie