A GROTTAGLIE “VIVESTI SOLO UN GIORNO COME LE ROSE”, TRIBUTO A DE ANDRÈ
Di Carlo Caprino (del 21/04/2012 @ 14:56:16, in Spettacoli, letto 1343 volte)

Sarà ancora la città delle ceramiche ad ospitare la replica dello spettacolo “Vivesti solo un giorno come le rose” il tributo al grande Fabrizio Faber De Andrè. Il concerto svoltosi lo scorso 18 dicembre ha fatto registrare il tutto esaurito e per le numerose richieste il gruppo “Gli Ultimi” ha deciso di replicare il 22 aprile presso il teatro “Monticello” dei PP. Gesuiti di Grottaglie.

Capitanati dalla bella voce di Rosa Caramia il gruppo è formato da Giuseppe Aquaro (ex zeronovenove) alla batteria, Valeriano D’Amicis al basso, Ciro Barletta e Giuseppe alle chitarre classiche, Carmine Fanigliulo viola e tastiere e Bruno Galeone alla fisarmonica.

 

 

 

 

“Gli Ultimi” sono un gruppo musicale nato dalla passione per il cantautore Fabrizio De Andrè. Ha esordito nel 2010 con il nome “Bocca di Rosa canta De Andrè” producendo un cd con la collaborazione di artisti pugliesi dal titolo “Cosa avrebbe detto Faber” contenente 11 tracce del cantautore completamente rivisitati in vari stili, apprezzato da critica e pubblico. "Vivesti solo un giorno come le Rose" viaggerà ancora una volta nell'anima di chi, come noi, vorrà omaggiare un artista che ha rubato il cuore di milioni di persone di tutte le età, Fabrizio De André.

 

 

 

Questa volta la magia di Faber sarà rappresentata in chiave teatrale, con la collaborazione di Michele Gregucci (Voce) e le coreografie di Salvatore Blasi. Le luci sono curate da Francesco Petrosino.


Gir: 24 ore su 24, 365 giorni all'anno, dalla Citta' di Grottaglie