L’ORTO SUL BALCONE: SUA MAESTA’ IL POMODORO, RE IN CUCINA E NEL GIARDINO
Di Marianna Iaquaniello (del 04/08/2012 @ 09:41:00, in L'orto sul balcone, letto 1622 volte)

Continuiamo con i consigli di Gir su come coltivare il nostro piccolo orto in città direttamente sul balcone. Oggi ci cimentiamo in una coltivazione più audace: i pomodori. Originari dell'America Latina, furono per un lungo tempo coltivati in Europa a solo scopo ornamentale, poiché i frutti non erano ritenuti commestibili.

Solo più tardi, nei paesi mediterranei, iniziò la coltivazione intensiva e la trasformazione e conservazione industriale del prodotto. In Italia la coltivazione ha una lunga tradizione ed il nostro Paese figura al terzo posto nella graduatoria mondiale per la produzione e l'esportazione. Si può immaginare di vivere senza pomodoro? È uno dei fondamenti della nostra cucina, ed è un componente ideale sia fresco che sottoforma di pelati, concentrati e sughi.

Il pomodoro è un alimento ricco di vitamine e sali minerali e antiossidanti, è uno degli ortaggi più versatili, sia nella versione salata, sia nella versione dolce. Il momento migliore per il pomodoro è, logicamente, l'estate; un pomodoro ben maturo, aggiunto ad un'insalata mista o a una caprese, ne fa un piatto estremamente leggero e ideale per una giornata in cui il caldo si fa sentire, garantendoci un pasto completo e ricco di benefici.

 

 

 

 

Grazie alle conserve il pomodoro può essere consumato anche nel periodo invernale in tutti modi che ci vengono in mente....dal sugo per la pasta al condimento per la pizza. Marzo è il mese ideale per la semina. Distribuite i semi di pomodoro in maniera uniforme e ricopriteli con uno strato di circa mezzo centimetro di terreno. Compattate con le mani, e coprite il tutto con un panno di tessuto o anche un telo di nylon, l’importante è che quest’ultimo sia bucato per permettere il ricambio dell’aria.

Non dimenticate di annaffiare abbondantemente, ma di farlo con delicatezza. Assicuratevi di mantenere la terra umida durante tutto il periodo di incubazione dei semi ed esponete il semenzaio in piena luce. Per tutto il periodo in cui le piante saranno nel semenzaio mantenete la terra umida e tenete il semenzaio esposto a pieno sole. Il pomodoro ama il sole. L'esposizione è molto importante in fase di crescita e soprattutto di maturazione dei frutti.

A Maggio, quando le piantine saranno diventate alte circa 8-10 cm, è il momento di rinvasare. La scelta del vaso è fondamentale perché non bisogna ammassare troppe piante in poco spazio. Il periodo di crescita della pianta durerà fino a luglio, tempo durante il quale innaffieremo regolarmente, assicurandoci di non lasciar seccare la terra e facendo a non bagnare le foglie perché l’umidità favorisce le malattie fungine.

 

 

 

Il fiore solitamente cresce nella parte opposta alla foglia e assume una forma a calice di color giallo. Per crescere il pomodoro ha bisogno di luce, sole, acqua. Dalla metà di giugno i fiori avranno lasciato il posto ai frutti e che cresceranno e poi matureranno sulla pianta diventando rossi. Non staccateli dalla pianta fino a che non vi serviranno in cucina, si mantengono molto meglio li che riposti in frigorifero. Il pomodoro ha portamento rampicante e per questo motivo è necessario un tutore che lo sostenga. Il tutore deve essere abbastanza robusto dato che dovrà sostenerne il peso. Aiutate quindi il pomodoro a sorreggersi, con canne di bambù o altri legnetti, o filo di ferro, a cui legarlo con laccetti che sposterete via via che la pianta cresce.

Eliminate i rametti e relative foglie che crescono sull'ascella fogliare ovvero tra fusto e foglia. In questo modo la pianta risparmia le forze per fruttificare. Cimate la pianta dopo il terzo grappolo di fiori e lasciate cresce al massimo 3 tralci principali. Esponete le piante nel punto del vostro balcone che prende più sole.

Le varie tipologie di pomodoro vengono suddivise sia in base alla forma dei frutti , sia in base all’utilizzo finale della stessa. San Marzano, ciliegino, Pachino, invernale, Datterino… le varietà di pomodoro esistenti sono davvero tantissime: dimensioni, forme e colori diversi … Qual è il vostro preferito?


Gir: 24 ore su 24, 365 giorni all'anno, dalla Citta' di Grottaglie