ECOGIR: BICARBONATO, L’ECONOMICO “TUTTOFARE” PER LE MILLE NECESSITA’ DOMESTICHE
Di Carlo Caprino (del 12/09/2012 @ 06:15:07, in ecoGir, letto 1988 volte)

La settimana scorsa avevamo palato delle tante possibilità di utilizzo dell’aceto, soprattutto nelle pulizie domestiche,  in questo articolo invece cerchiamo di raccogliere alcune delle numerosissime occasioni in cui il bicarbonato di sodio si rivela un alleato tanto prezioso quanto economico per affrontare le necessità casalinghe.

Il bicarbonato di sodio è oggi quasi sempre prodotto artificialmente ma disponibila anche in natura. Si tratta di un sale bianchissimo che si presenta sotto forma di polvere con alcuni grani cristallini, venduto sui banchi dei supermercati nel settore alimentare. Alcuni dei suoi usi più frequenti sono elencati sulle confezioni di cartone in cui viene venduto, ma ce ne sono davvero molte altre, alcune davvero originali.

Per cominciare, ricordiamo gli impieghi più comuni: il bicarbonato è utilissimo per lavare frutta e verdura prima della cottura o di mangiarla cruda, viene aggiunto al detersivo in lavatrice per ottenere capi più bianchi ed è un ottimo coadiuvante per i pediluvi in acqua calda. Proseguendo nel campo della igiene personale, il bicarbonato – grazie alla sua azione sbiancante – può essere utilizzato per la pulizia dei denti, mentre la sua azione chimica è utile contro l’alito cattivo quando viene usato come colluttorio. In più, il bicarbonato può essere utilizzato per la pulizia di dentiere e apparecchi ortodontici, come esfoliante per lo scrub della pelle di viso e corpo e come deodorante per piedi ed ascelle.

 

 

 

 

Un cucchiaino di bicarbonato e il succo di mezzo limone sciolti in un bicchiere d’acqua aiutano la digestione e combattono l’acidità di stomaco, mentre acqua e bicarbonato insieme rappresentano una ottima soluzione per alleviare il prurito di irritazioni cutanee e punture di insetti, per realizzare una efficace pasta lavamani in grado di eliminare sporco e cattivi odori e infine per ottenere un composto in grado di ridonare lucentezza ai capelli.

Come alleato della nostra salute, oltre agli usi già descritti, il bicarbonato può essere utilizzato per fare dei suffumigi contro il raffreddore, contro le infezioni al cavo orale e per la pulizia della pelle dei neonati. Il bicarbonato si rivela inoltre molto efficace nella pulizia periodica di pettini e spazzole, mentre aggiunto nell’acqua della vasca da bagno dona una pelle morbida e liscia, effetto simile a quello ottenuto anche nel semplice pediluvio. Anche la nostra igiene intima trova nel bicarbonato un prezioso alleato per realizzare una efficace difesa da infezioni batteriche, mentre un pizzico di bicarbonato dentro le scarpe, prima di calzarle, ci consentirà di avere sempre i piedi asciutti e deodorati. Infine, come avevamo già accennato, il bicarbonato può essere usato in lavatrice per rendere più morbido e brillante il bucato ed evitare la formazione del calcare, e nel bagno per pulire sanitari e pavimenti con una ottima azione disinfettante.

Se il bicarbonato è utilissimo in bagno, non è da meno in cucina, dove può essere utilizzato sia nella preparazione di molte ricette che per la disinfezione degli alimenti. Frutta e verdura lasciate a bagno in acqua e bicarbonato vengono ben sterilizzate, mentre gli impasti di dolci, di torte, di pastelle per frittura arricchite da un pizzico di bicarbonato diverranno più soffici. Aggiungere un po’ di bicarbonato nell’acqua di cottura dei legumi li renderà più digeribili, mentre è un efficace antiacido nelle salse di pomodoro, dove sostituisce lo zucchero. Ancora, se dobbiamo cucinare cavoli, broccoli e altri ortaggi dall’odore pungente, un po’ di bicarbonato nella pentola renderà meno intensi gli aromi, ed è infine efficace anche per togliere l’amaro di verdure come la cicoria o il cavolo nero.

Infine, come per l’aceto, il bicarbonato è utile per assorbire i cattivi odori se riposto nel frigo, nella scarpiera, nei bidoni della spazzatura e addirittura nella lavastoviglie, rilasciando un delicato profumo di fresco.

 

 

 

Anche se il bicarbonato è un vero e proprio “toccasana”, è sempre opportuno ricordare che è un prodotto chimico fortemente alcalino, e quindi deve essere utilizzato con le precauzioni del caso. Ad esempio, l’uso alimentare da parte di soggetti che seguono una dieta povera di sale deve essere strettamente controllato, così come non bisogna esagerare nel suo uso come sbiancante per i denti mentre è da evitare su brufoli ed altre imperfezioni cutanee perché il bicarbonato di sodio neutralizza gli acidi naturali del corpo, che contribuiscono a loro volta a mantenere sotto controllo i batteri dell’acne.

Anche in cucina ci sono alcune precauzioni da prendere, a partire dall’impiego su pentole o stoviglie di alluminio, che potrebbero essere danneggiate dall’azione chimica del bicarbonato. Un ultima, doverosa, notazione va fatta in merito alla notizia che circola da qualche tempo e che vorrebbe il bicarbonato di sodio efficace contro i tumori. Senza voler entrare nel merito medico-scientifico della questione, ricordiamo che l’ipotesi è al momento priva di qualsiasi prova medica o scientifica ed anzi pare addirittura che possa aver causato dei decessi.


Gir: 24 ore su 24, 365 giorni all'anno, dalla Citta' di Grottaglie