PRIMARIE DEL CENTROSINISTRA, COMITATO “ADESSO GROTTAGLIE”: "ONORE AL VINCITORE MA..."
Di Redazione (del 07/12/2012 @ 14:32:28, in Politica, letto 1085 volte)

A quasi una settimana dal ballottaggio che ha indicato Pierluigi Bersani come il candidato del centrosinistra nelle prossime elezioni politiche, il comitato “Adesso Grottaglie” in un comunicato commenta dei risultati delle primarie svoltesi domenica 2 Dicembre.

L’insegnamento che lascia l’esperienza di Matteo Renzi con queste primarie, - afferma la nota - è che la politica è una cosa bella se fatta tra la gente e con la gente; che la politica si fà con la testa, ma anche con il cuore; che la politica non è di per sé una cosa sporca, ma la si rende tale se il fine ultimo non è quello di cercare di risolvere i problemi delle persone, bensì quello del restare al potere a tutti i costi; che anche all’interno del PD c’è la voglia di un forte cambiamento.

Matteo Renzi ha immesso linfa vitale non solo nel partito a cui appartiene - il PD - ma anche nell’itera politica italiana, scossa, come sappiamo, da un forte sentimento di antipolitica
.

 

 

Fa piacere – evidenzia il comunicato - che il candidato premier Pierluigi Bersani, a cui vanno i nostri più sinceri auguri, abbia ringraziato Matteo Renzi per ciò che ha fatto e abbia riconosciuto il ruolo che ha avuto in queste primarie. Auspichiamo che alcune delle proposte di Matteo Renzi possano essere portate avanti dal vincitore delle primarie. Più di un mese fa, a Grottaglie, con alcuni amici, abbiamo costituito il comitato per sostenere Matteo Renzi “Adesso Grottaglie”.

Una decisione presa perché abbiamo ritenuto che poteva portare quel rinnovamento da tante parti auspicato, consapevoli della domanda di nuova cittadinanza politica che i partiti non recepiscono totalmente. Come in tutto il territorio nazionale, anche a Grottaglie non scioglieremo il comitato “Adesso Grottaglie”. Questo perchè all’interno del comitato sono presenti non solo persone iscritte al PD, ma anche non iscritti che riteniamo possano essere un valore aggiunto per l’intera coalizione di centrosinistra
.

 

 

 

La nostra speranza – prosegue la nota di “adesso Grottaglie” - è che anche a Grottaglie si sia compresa fino in fondo la lezione di queste primarie e cioè che se non si vuole l’antipolitica bisogna tornare a fare politica, cercando la massima partecipazione che parte già dalle prossime elezioni politiche facendo scegliere i candidati attraverso le primarie stesse. Una partecipazione che impone una riflessione a 360° sull’agire politico cittadino per ciò che attiene alle questioni locali e alla loro naturale proiezione su scala nazionale, che sono due lati della stessa medaglia.

Anche qui le Primarie svolte ci lasciano una traccia utile di buona politica per il futuro della nostra città. A nostro avviso è necessario, per il futuro di Grottaglie, che gli attori politici che si sono confrontati nella competizione insieme alle forze che sono in maggioranza, stabiliscano una nuova agenda per il futuro di Grottaglie, facendo tutti insieme un passo in avanti e senza pensare al passato o ai rancori e le divisioni che hanno frantumato la società grottagliese. In questa accezione ha senso dare compimento alla logorante verifica politica in corso da svariati mesi. Altrimenti sarà il solito e incomprensibile rituale della vecchia politica. La dichiarazione d’intenti “Italia bene comune”, ricomprende anche la nostra città che merita di uscire dal tepore in cui si è cacciata. E questo è bene ricordarlo!

In conclusione, oltre alle congratulazioni al vincitore, vogliamo ringraziare tutti i votanti e tutti i volontari che hanno permesso lo svolgimento delle primarie. Un grazie particolare ai 249 che hanno creduto nella proposta di Matteo Renzi, rimarcando che Adesso Grottaglie si trasforma in un’officina politica aperta a tutti
."

 


Gir: 24 ore su 24, 365 giorni all'anno, dalla Citta' di Grottaglie