LA PARROCCHIA DI CAMPITELLI ORGANIZZA A SUE SPESE IL CARNEVALE A GROTTAGLIE. DON FRANCO: "NESSUN AIUTO DAL COMUNE"
Di Redazione (del 09/02/2013 @ 12:33:18, in Spettacoli, letto 1545 volte)
"Ritornano a sfilare anche a Grottaglie i Carri Allegorici. Saranno cinque quelli che sfileranno domani 10 e martedì 12 febbraio per le vie centrali della città delle ceramiche dalle ore 16:00 alle ore 21:00." - è quanto ci comunica Anna Rita Palmisani, Ufficio stampa per la Parrocchia Santa Maria in Campitelli.

 

 

Organizzata proprio dalla Parrocchia Santa Maria in Campitelli, domani la sfilata di Carnevale partirà dal piazzale antistante la Chiesa e percorrerà via Campitelli, via Diaz, via Marconi, via Giotto e viale dello Sport, per arrivare in via dei Maratoneti. Martedì, poi, il percorso sarà quello inverso: si partirà quindi, da via dei Maratoneti, per giungere alla Parrocchia Santa Maria in Campitelli.

Tema della sfilata sarà “la famiglia”, rappresentata attraverso i personaggi dei cartoni animati, dei film e del mondo dello spettacolo.

Sul primo carro la famiglia verrà narrata prendendo spunto dalla spettacolare vita dei circensi ne Il Circo; il secondo vedrà protagonisti I Flinstons con le loro simpatiche e preistoriche famiglie; ed ancora il terzo carro con la camaleontica famiglia de I Barbapapà; seguirà il quarto carro con l'adolescenziale mondo anni 60' delle giovani coppie del film Grease; per finire con l'ultimo carro che rappresenterà la magica avventura di Peter Pan e dei fratellini Wendy, John e Michael Darling.

 

 

«Dopo aver organizzato la IV edizione del Presepe vivente – ha detto don Franco Spagnulo, parroco della Parrocchia Santa Maria in Campitelli – i miei parrocchiani mi hanno chiesto di organizzare la sfilata di Carnevale, manifestazione che ormai nessuno più in città propone. Grazie all'aiuto dei catechisti e delle catechiste, dei ragazzi della Parrocchia e dei volontari provenienti anche da zone lontane dalla nostra Parrocchia, partendo dall'idea di realizzare un solo carro, siamo riuscitia realizzarne cinque».

 

 

«Abbiamo scelto il tema della famiglia – ha aggiunto don Franco – perché la famiglia sta vivendo un momento di crisi e bisogna parlarne il più possibile». «Purtroppo – ha concluso il prelato – l'amministrazione non ha contribuito alla realizzazione di questo progetto, negando ogni partecipazione economica. Siamo riusciti ad organizzare il tutto grazie all'auto tassazione di chi ha realizzato i carri, alla generosità di singoli cittadini, alle nostre forze economiche ed al contributo di numerosi sponsor che hanno pagato la Siae».

 

 

Lungo il tragitto ogni carro sarà seguito lateralmente da persone che porteranno il nostro di sicurezza. Chiuderanno la sfilata tre pony con tre ragazzi del maneggio il Ghibly.

Gir: 24 ore su 24, 365 giorni all'anno, dalla Citta' di Grottaglie