VINO E’ MUSICA 2013: AZIENDA AGRICOLA “COLLI DELLA MURGIA” E CAROLINA BUBBICO
Di Redazione (del 22/07/2013 @ 08:34:29, in Media Partner, letto 859 volte)

La loro è una storia recente. Hanno ereditato solo la passione e l’amore per la terra e una buona dose di tenacia. Hanno fatto della vigna e del vino la loro ragione di vita. Il loro motto è sempre stato, e lo è ancora, “il vino buono si fa in vigna”. La loro missione principale è trasferire il loro motto a chi ha il piacere di degustare i loro vini.

 

 

 

 

Sono stati tra i primi in Puglia a produrre vini da agricoltura biologica, consapevoli del fatto che considerare la terra come un essere vivente sarebbe stato sicuramente un valore nuovo da scoprire nei   loro vini.

Sono cresciuti pian piano, sempre legati fortemente alle loro radici e alle loro filosofie. Hanno sempre amato le cose semplici e mai hanno seguito le tendenze. Hanno cercato di dare ai loro vini la magia e le emozioni che ogni estimatore cerca in una bottiglia di vino.

www.collidellamurgia.it

 

 

Giovane pianista, cantante, compositrice, musicista dalla formazione versatile, Carolina Bubbico inizia gli studi musicali all’età di 3 anni frequentando i laboratori musicali presso l’Associazione Culturale “L’Orchestrina” di Lecce. Studia pianoforte sotto la guida di Irene Scardia, pianista compositrice; approfondisce lo studio dell’armonia e del piano jazz sotto la guida di Luigi Bubbico, docente di pianoforte jazz presso il conservatorio “Tito Schipa” di Lecce e arricchisce la sua formazione studiando canto, violoncello e batteria.

Frequenta la classe di violino presso il Conservatorio di Lecce “Tito Schipa” sotto la guida del maestro Fernando Toma. Nel 2013 si laurea con il massimo dei voti in Pianoforte Jazz presso il Conservatorio Nino Rota di Monopoli sotto la guida del M° Gianni Lenoci Durante gli anni di studio, Carolina frequenta seminari e workshop con Greg Burk, William Parker, Steve Potts, Kent Carter, Irene Aebi e Bob Moses presso il conservatorio di “Nino Rota” di Monopoli, Barry Harris presso il Felt Music Club di Roma, Faraualla presso la scuola di musica del Teatro Antoniano di Lecce, Patrick Watson presso il festival “Sound Res 2010” e con il M° Enrico Pieranunzi presso il conservatorio “Tito Schipa” di Lecce.

Ha collaborato in più gruppi musicali, Sudivoce vocal ensemble, la roots band Shaken, il quartetto vocale Vuaolè per il quale ha curato gli arrangiamenti e la produzione di brani originali, la rock band femminile Lola and the Lovers come tastierista e vocalist, gruppo con il quale svolge intensa attività concertistica in esibizioni live in tutta Italia partecipando a numerose manifestazioni nazionali. Nel 2011 è tra i fondatori del collettivo Bemollansemble, progetto musicale realizzato da giovani studenti provenienti da tutta la regione Puglia, legati al corso di jazz e del Conservatorio di Musica Nino Rota di Monopoli.

Dal 2011 è impegnata in veste di direttore e cantante dell’orchestra jazz Swing Big Band del Conservatorio Tito Schipa di Lecce. Proveniente da esperienze che la vedono al lavoro in veste di autrice, arrangiatrice e vocalist in più formazioni musicali, Carolina approda all’originale progetto in solo “One girl band” che la vede impegnata nell’uso di più strumenti musicali, una loop machine, le percussioni, il basso elettrico, oltre alla voce e al pianoforte, con i quali costruisce e interpreta la musica mettendo a frutto il suo intuito e la sua creatività trasformando suoni, parole e musica.

La sua voce evocativa, frutto di qualità naturali, ma anche di studi serissimi rende la sua musica pulsante e capace di emozionare l’ascoltatore, in una sola parola, carismatica. Nella veste solistica Carolina riceve in agosto 2011 il Premio "Best instrumentalist" nella sezione New Generation del Jazz Up Festival di Viterbo per la direzione artistica di Greg Burk. Dopo una prima fase di lavoro in solo, Carolina allarga l’organico al trio chiamando al suo fianco due apprezzati musicisti pugliesi, Luca Alemanno al contrabbasso e Dario Congedo alla batteria e con loro progetta e realizza il suo primo disco “Controvento”.

L’album, pubblicato in aprile 2013 (Workin’ label/distr. Goodfellas), contiene nove canzoni originali da lei composte, arrangiate in uno stile assolutamente personale che echeggia sonorità jazz, funk, world fino al dream pop. Dalla musica emerge un immaginifico gioco d’iridescenza sonora animato da una spiccata vivacità ritmica e da un originale uso della voce. Il timbro cristallino e al contempo accattivante di Carolina interpreta testi scritti in uno stile spontaneo e i cui contenuti ammiccano a un desiderio di cambiamento e al contempo celebrano il suo entusiasmo per la vita. Mettendo a frutto le sue esperienze di studio e lavoro in ensemble estesi, Carolina concepisce le canzoni in una visione orchestrale e affida l’esecuzione degli arrangiamenti ad apprezzati musicisti pugliesi.

Dopo il concerto di presentazione svoltosi il 4 aprile a Lecce, con un ensemble di tredici elementi e la straordinaria partecipazione di Fabrizio Bosso, Gaetano Partipilo e Michele Cortese, il desiderio di far suonare la sua musica da una formazione orchestrale si realizza. La canzone “A me piacerebbe ridere”, singolo dall’album “Controvento”, vince nel 2011 il premio della sezione Videoclip del progetto “Officine della Musica” e con la regia di Gianni De Blasi, Carolina realizza il suo primo video. A dicembre 2012 Carolina approda al grande schermo firmando la sua prima colonna sonora e partecipando al cast del film ”L’amore è imperfetto” di Francesca Muci (R&C produzioni e R.A.I. Cinema). La pellicola contiene i brani “Cambierà”, “At sunset” e “Controvento”.

seguila su: www.carolinabubbico.it


Gir: 24 ore su 24, 365 giorni all'anno, dalla Citta' di Grottaglie