IL SINDACO ALABRESE PROMUOVE UN INCONTRO SULL’AEROPORTO “ARLOTTA” DI GROTTAGLIE
Di Redazione (del 06/09/2013 @ 15:31:58, in Territorio, letto 927 volte)

La questione Aeroporto Arlotta di Grottaglie era ed è uno dei punti cardine attorno al quale le Istituzioni, le forze politiche e sociali, le OO.SS. del nostro territorio da tempo stanno ponendo al centro del dibattito e dell'attenzione generale.

L' Aeroporto Arlotta, se pienamente utilizzato, può rivestire un ruolo importante e decisivo per l'economia non solo del territorio jonico, ma anche di un vasto circondario che abbraccia il Salento, la Basilicata e la Calabria.

"Il nodo aeroporto - dichiara il Sindaco, Ciro Alabrese, è da sempre al centro del nostro programma amministrativo, consapevole dell'importanza strategica che esso può rivestire per la nostra economia, anche in funzione di uno sviluppo alternativo della nostra economia".

 

 

 

 

"Registro con favore - continua il Sindaco - il fatto che diversi ed autorevoli attori - dalla Camera di Commercio ai Parlamentari ed ai Consiglieri Regionali, stiano battendo con insistenza il tasto del pieno sviluppo aeroportuale. Proprio per tale motivo, ho ritenuto maturi i tempi per un incontro tra le Istituzioni locali e l'Assessore Regionale ai Trasporti, Gianni Giannini, che sarà a Grottaglie il prossimo 12 settembre a seguito di una mia specifica richiesta".

L'incontro, quindi, potrà rappresentare una utile occasione di confronto tra le parti, soprattutto in vista del nuovo Piano Regionale dei Trasporti 2014-2020, che deve poter prevedere da un lato risorse certe e consistenti per lo scalo grottagliese, dall'altro un piano di sviluppo che può contemplare tranquillamente sia la vocazione cargo , sia quella dell'attivazione di voli charter e voli di linea.

 

 

 

 

" Se tutti gli attori che oggi - conclude il Sindaco - insistentemente battono il tasto dell'aeroporto riescono a stare sul tema uniti e compatti ( e magari coinvolgendo altri attori che oggi paiono più defilati), si può stare certi di riuscire a superare quelle resistenze che fino ad oggi hanno impedito il pieno sviluppo dell'Arlotta".


Gir: 24 ore su 24, 365 giorni all'anno, dalla Citta' di Grottaglie