MASSIMILIANO CINQUE : “BASTA CON I VOLI DEGLI HARRIER SOPRA CAROSINO”
Di Redazione (del 13/09/2013 @ 06:25:09, in Territorio, letto 1851 volte)

"In questi giorni l'inquinamento acustico di Carosino (e dei paesi limitrofi) è aumentato spropositatamente a causa degli Harrier della Marina Militare che stanno effettuando numerosi voli.” Lo evidenzia Massimiliano Cinque, Coordinatore SeL Carosino, che in una nota scrive: “Quando fu costruita la base militare a Grottaglie, i comuni firmarono un'accordo con l'ENAV per il passaggio sopra lo spazio aereo senza che vi fossero ricompense per inquinamento acustico (ricompense che invece altri comuni, soprattutto al nord hanno. Il comune di Rivolto, base delle Frecce Tricolore, percepisce bei soldini per "il disturbo").

 

 

 

 

La domanda che mi vien da porre – scrive Massimiliano Cinque - è che senso hanno tutti questi voli? La Marina è già in fase d'allerta per la guerra in Siria? Oppure dobbiamo considerare questi voli uno spreco di danaro pubblico (un volo giornaliero dell'Harrier costa migliaia di euro ai contribuenti) di nessuna utilità? Ma soprattutto quanto ancora dobbiamo sopportare tutto ciò?

 

 

 

I nostri cittadini – prosegue Massimiliano Cinque - saranno anche vittime oculari e acustiche di un'altro scempio che il Governo Letta-Berlusconi ha promulgato: l'acquisto degli F-35 (miliardi di euro donati a lobby militari che potevano essere spesi per il rilancio dei settori italiani in profonda crisi) che saranno di base a Grottaglie.

Ho già informato la deputata Donatella Duranti –
conclude Massimiliano Cinque - affinché ponga queste domande al ministro della difesa. Le nostre orecchie sono stanche.”


Gir: 24 ore su 24, 365 giorni all'anno, dalla Citta' di Grottaglie