ISOLE PARADISIACHE? LE ABBIAMO SOTTO AL NASO: MA MOLTI NON LO SANNO
Di Staff (del 13/07/2008 @ 12:42:25, in Ambiente, letto 11083 volte)

 

Isole di San Pietro e Paolo: rada di Mar Grande. Si, avete letto bene, il mar grande di Taranto.

I grottagliesi conoscono poco questi lembi di terra siti nel punto più bello dello jonio. Altri non ne conoscono proprio l'esistentenza.

Molti non ne hanno mia visto una foto, un'immagine.

Grottaglie in rete in partnership con il Centro Culturale Filonide vi propone alcune immagini e un cinico commento sulle stupende isole tarantine.

"...Che paradiso l'isola di San Paolo...dismessa dalla marina la quale però continua a vigilare e a vietarne l'approdo nonostante vi sia un porticciolo perfettamente efficiente... che neanche Taranto ha " cosi commenta Il Dott. Bellacicco del Centro Culturale Filonide:

 

 

"...chi vi scrive ha girato il mondo e vi posso assicurare che posti come questi è difficile trovarli tutti insieme...la fortezza napoleonica ( da dentro è di una bellezza commovente) il porticciolo efficiente...i fondali fantastici...
bene...ovunque esistono le zone protette ed i parchi marini...solo queste immagini fanno comprendere quale fonte di ricchezza turistica potrebbero rappresentare...solo questo potrebbe giustificare una visita a Taranto...
ma Taranto è una repubblica autonoma che mortifica le sue ricchezze...pensa solo agli intrallazzi con l'ILVA...e consente che la Marina agisca da proprietaria del territorio facendo e disfacendo a suo piacimento...
che gli amministratori siano sordi ciechi e muti è notorio...ma la coscienza civile??? l'opinione pubblica dov'è???
Ci vorrebbe molto poco per far risorgere questo territorio...molto poco...
basterebbe innanzitutto conoscerlo...e poi avere la capacità e la lungimiranza per prendere le dovute iniziativa"
continua il Dott. Bellacicco.

 

 

 

I fondali dell'isola di San Pietro questa estate son ricchi di "Pinna Nobilis" ovvero le paricelle...con le quali gli antichi producevano il bisso...il museo di Basilea ha una intera sezione dedicata al Bisso detto oro del mare ove Taranto è citata come una delle maggiori produttrici nel passato.
Bene questi spettacolari animali fra qualche gg non ci saranno più...le esperienze degli anni passati ci dicono che la pesca dei mitili con i rastrelli da parte dei pescatori...il vandalismo di alcuni bagnanti in vena di portarsi trofei a casa...etc etc faranno strage di questi bellissimi e preziosi organismi marini...
la Capitaneria di porto farebbe bene a vigilare su questa specie protetta piuttosto che mortificare il diportismo ed il turismo con ossessive incursioni punitive. Dovete sapere che ai pescatori è consentito tutto...avvicinarsi all'isola e rastrellare i fondali...i diportisti che tra l'altro hanno coscienza e rispetto della cultura del mare...vengono assediati dalle vedette...e questo accade solo a Taranto mentre altrove viene incentivato e facilitato il turismo in quanto portatore di ricchezza per il territorio...

 

 

 

"....ed ora me ne vado al mare...in quel fantastico mare che vi ho documentato...che mai nessuno potrà togliermi...la nostra origine...gli spartani son venuti dal mare ed han fondato la magna grecia...la cultura vien dal mare...quel mare è mio...tutto il resto è effimero...l'ILVA prima o poi cadrà in pezzi...la Marina priva di fondi e personale com'è non sarà in grado di gestire l'immenso territorio del quale dispone...prima o poi dovrà mollare...
ma il mare e le isole rimarranno li a testimonianza dell'eterno e prima o poi si riprenderanno la rivincita...
...........
torno a fotografare ed esplorare fondali...in quella dimensione torno in pace con me stesso...
" conclude il Dott. Bellacicco.

 

Abbiamo pubblicato questo articolo che è una testimonianza di cosa sia Taranto. Di quali potenzialità abbia. Il Centro Culturale Filonide da sempre divulga, promuove e diffonde le bellezze, la storia, la tradizione, la cultura del Territorio tarantino. Fin dalla sua nascita Gir e il Centro Culturale Filonide hanno sempre collaborato e stretto insieme un importante accordo.

 

Qualsiasi associazione, ente, soggetto volesse avere la visibilità che merita attraverso Gir e i suoi mezzi di comunicazione e informazione può contattarci via email info@grottaglieinrete.it .


Gir: 24 ore su 24, 365 giorni all'anno, dalla Citta' di Grottaglie