20 LUGLIO, LA MARZIALITA' GIAPPONESE AL CENTRO CULTURALE FILONIDE
Di Carlo Caprino (del 18/07/2008 @ 15:19:26, in Sport, letto 2699 volte)

Il Centro Culturale FILONIDE prosegue la serie di iniziative che stanno sempre più caratterizzando i fine settimana tarantini con spettacoli, convegni e conferenze alla insegna della originalità e della cultura. Questa volta ad essere ospitata nelle sale ipogee site in corso Vittorio Emanuele III 39 a Taranto (la ringhiera della città vecchia, per intenderci...) sarà la cultura nipponica, e più precisamente l’Aikido, una raffinata arte marziale di origine giapponese, i cui principi e tecniche saranno esposti dall’istruttore Carlo Caprino, coadiuvato da allievi e collaboratori.

L’Aikido è un’arte marziale giapponese esclusivamente di difesa personale creata da Morihei Ueshiba in cui si enfatizza la crescita spirituale dell'individuo attraverso l'acquisizione dell'abilità nel difendersi. La dimensione spirituale di quest’arte permea ogni aspetto della pratica e nella filosofia del suo fondatore, Morihei Ueshiba, l'Aikido è il mezzo per unire i popoli in un'unica grande famiglia e non, al contrario, per ferire gli altri.

 

Idealmente, quando ci si trova in una situazione di conflitto fisico, il praticante deve applicare soltanto un controllo necessario per neutralizzare l'attacco dell'avversario e per sventare il pericolo. In Aikido si cerca di vivere facendo attenzione alle potenziali situazioni di conflitto o di violenza, ai rapporti interpersonali, alla società, allo scopo di migliorare il mondo in cui viviamo e di essere di esempio per gli altri. Le situazioni di conflitto fisico devono essere anticipate ed evitate attraverso la sicurezza in noi stessi e la maturità spirituale che da essa origina.

 

Ma sarebbe inesatto pensare che la tecnica dell’Aikido non sia efficace né rigorosa. Praticato nel modo tradizionale, così come è stato insegnato dal fondatore, l'Aikido è un efficace mezzo di difesa personale, pur nel rispetto della vita altrui. Potenti leve articolari, proiezioni e immobilizzazioni neutralizzano l'avversario senza causargli lesioni irreversibili.

 

Sintesi ed evoluzione della plurisecolare tradizione marziale dei samurai giapponesi, l’Aikido, oltre ad essere una efficace arte di autodifesa, è quindi un singolare metodo di ricerca del benessere fisico e dell’equilibrio psichico attraverso una pratica che unisce principi anatomici con un profondo simbolismo


Gir: 24 ore su 24, 365 giorni all'anno, dalla Citta' di Grottaglie