CONFEDERCONTRIBUENTI: “IL POPOLO DELLE PARTITE IVA DICE BASTA ALL'EUTANASIA DELLE IMPRESE”
Di Redazione (del 09/11/2013 @ 15:13:32, in Economia, letto 1014 volte)

“Domani 9 Novembre saremo in tanti a Padova per l’assemblea nazionale di Confedercontribuenti contro gli abusi bancari e di Equitalia e per la libertà di fare impresa. Sarà una giornata di lotta - dichiara il Presidente Nazionale di Confedercontribuenti, Carmelo Finocchiaro - per dire basta alla violazione della libertà d’impresa che tutti i giorni il sistema subisce da uno Stato sempre più controparte della piccola e media impresa italiana.”

 

 

Scendiamo in campo - aggiunge Finocchiaro - anche per dire basta ad un sistema bancario che non garantisce credito e che anzi è una delle principali cause di chiusura di migliaia di imprese, e per gridare il dissenso verso un imposizione fiscale ormai insostenibile che sta paralizzando il sistema imprenditoriale. Un giorno di lotta e di proposte per far rinascere la speranza di fare impresa in Italia e salvare il popolo delle partite IVA.

 

 

Faremo appello, conclude Finocchiaro - affinchè il Governo nazionale cambi rotta a partire dalla legge di stabilità e dalla delega fiscale. Serve semplificazione, innovazione, un sistema serio per l'internazionalizzazione, l'adozione di misure di semplificazione fiscale. Domani sarà il giorno del popolo delle partite iva che vuole resistere alla crisi.

Basta eutanasia per le imprese italiane. Resistere e non morire, facendo prevalere gli interessi del nostro popolo rispetto alle imposizioni dell’Europa dei burocrati e della Germania che tenta di sopraffarci
.”


Gir: 24 ore su 24, 365 giorni all'anno, dalla Citta' di Grottaglie