CALCIO, ARS ET LABOR GROTTAGLIE: MISTER BOSCO ESONERATO, ARRIVA PETTINICCHIO
Di Redazione (del 13/11/2013 @ 07:18:46, in Sport, letto 1506 volte)

Dopo una lunga riflessione, tenuta dall’intero gruppo dirigenziale, la Società A.D.C. Ars et Labor Grottaglie ha deciso, in data odierna, di sollevare dall’incarico di allenatore della prima squadra il Sig. Alberto Bosco.” Questo il comunicato della società biancazzurra, inviato ieri, martetì 12 novembre alle 18,00 circa. “Con l’occasione – prosegue il comunicato - si ringrazia il Tecnico per la sua professionalità e passione dimostrate e per il lavoro svolto fin’ora augurando allo stesso migliori fortune.

 

 

 

 

Pochi minuti dopo l’annuncio ufficiale, in Rete e sui social network sono rimbalzate voci sempre più insistenti, che davano praticamente per certo l’arrivo – anzi il ritorno - sulla panchina grottagliese di mister Giacomo Pettinicchio, ex allenatore del Taranto nella scorsa stagione. Voci puntualmente confermate da un secondo comunicato: “Con la presente nota ufficiale l’A.D.C. Ars et Labor Grottaglie comunica che il Sig. Giacomo Pettinicchio è il nuovo allenatore della prima squadra. Tarantino di nascita, annovera nel suo curriculum diversi successi sia da calciatore che da allenatore. Sul terreno di gioco è riuscito a vincere tre campionati, due con il Martina Franca, nel 79/80 (quando ottenne la promozione dalla serie D alla C2), e poi sei anni dopo, stagione 85/86, quando conquistò la C1 sempre con indosso la maglia della compagine della Valle d'Itria. Il terzo successo con la palla al piede è arrivato nella stagione 87/88, sempre dalla C2 alla C1, ma questa volta nelle fila del Casarano.

 

 

 

Una carriera fatta di successi anche quella da tecnico con la vittoria di un campionato a Massafra (94/95) e a Grottaglie dove ha vissuto il periodo più lungo della sua carriera da allenatore, conquistando la serie D nel campionato 2000/2001 e riuscendo, l'anno dopo, a sfiorare l'impresa della C2 (terzo nella classifica finale e finalissima di Coppa Italia persa contro la Pievigina). Tra le sue esperienze da allenatore anche quella con il Nardò (2 stagioni, sino al 2006-2007), un nuovo ritorno a Massafra (2008/2009) e con il Fasano in serie D. Nell’ottobre del 2009 diventa il nuovo tecnico della Fortis Trani traghettando i murgiani fino alla salvezza in Serie D. Nella stagione successiva arriva la chiamata del Taranto che gli affida la conduzione della squadra Berretti con la quale raggiunge ottimi risultati.

Nella scorsa stagione sportiva subentra a mister Tommaso Napoli ed è protagonista della rimonta-salvezza del Taranto ottenuta nel massimo campionato dilettantistico. Il Presidente, con l’intero staff dirigenziale, si felicita per il ritorno in bianco-azzurro del nuovo tecnico e formula un caloroso “in bocca al lupo” per il prosieguo della stagione
.”

 


Gir: 24 ore su 24, 365 giorni all'anno, dalla Citta' di Grottaglie