MOLTI DUBBI E POCHE CERTEZZE SULLA MORTE DEL 61ENNE DI GROTTAGLIE
Di Redazione (del 09/02/2014 @ 14:55:22, in Cronache, letto 3563 volte)

A più di ventiquattro ore dalla tragica scomparsa di un sessantunenne di Grottaglie, molti i dubbi e poche le certezze sull’accaduto. Nel primo pomeriggio di sabato l’uomo è stato ritrovato morto per strada, nei pressi della sua abitazione in via Fogazzaro.

Una prima versione del’accaduto, alimentata probabilmente dalla posizione dell’uomo, ipotizzava una caduta dal balcone di casa. A mettere in dubbio l’ipotesi della caduta dal balcone di casa dell’uomo però, la mancanza di evidenti tracce di sangue intorno al corpo, situazione che faceva propendere quindi per un malore, forse un attacco cardiaco improvviso, che avrebbe colto l’uomo fuori dalla sua abitazione.

 

 

 

A non quadrare però è l’importante trauma toracico riscontrato sul corpo dell’uomo, che alimenta invece l’ipotesi di una caduta o comunque di un urto violento. Si fa strada in queste ore una terza ipotesi, che spiegherebbe il trauma toracico con l’investimento dell’uomo da parte di un auto pirata, allontanatasi dal luogo della sciagura senza prestare soccorso al malcapitato.

 

 

 

Al momento comunque, nessuna certezza sull’accaduto, tanto che è stata disposta l’autopsia della vittima - che dovrebbe svolgersi martedì - per cercare di raccogliere ulteriori elementi in grado di fornire agli inquirenti maggiori dettagli su quanto avvenuto.


Gir: 24 ore su 24, 365 giorni all'anno, dalla Citta' di Grottaglie