FESTA DELL’ATLETICA JONICA A GROTTAGLIE
Di Redazione (del 11/02/2014 @ 07:19:22, in Sport, letto 1110 volte)

Grande Festa dell'Atletica Jonica 2013 nel gremitissimo Salone dei Convegni messo a disposizione dal Comune di Mottola. Un "parterre de roi" di tutto riguardo ha fatto da cornice alla riuscitissima manifestazione. Segnaliamo fra gli intervenuti il Sindaco di Mottola Dott. Luigi Pinto, l'Assessore allo Sport del Comune di Mottola Dott. Giovanni Bello, il vicesindaco nonché 'Assessore allo Sport del Comune di Grottaglie Geom. Stefani Maurizio, il Delegato Provinciale CONI Dott. Giuseppe Graniglia e il Vice Delegato Dott. Michele Giusti, il Capitano di Fregata Domenico Rotolo in rappresentanza di Maridipart, il Prof. Giuseppe Candreva, Coordinatore del MIUR di Taranto.” A raccontare l’evento è Antonio Catalano, presidente della A.S.D. Atletica Grottaglie, che prosegue: “La FIDAL era rappresentata dal Presidente del Comitato Regionale Angelo Giliberto, dal Consigliere Nazionale e Vicepresidente della World Master Athletics Giacomo Leone, dal Consigliere Regionale Stefano Bianco e dai Presidenti del C.P. FIDAL Lecce Sergio Perchia e del C.P. FIDAL Brindisi Michele Cuoco e dalla dirigenza al completo del C.P. FIDAL di Taranto con il Presidente Salvatore Lomartire. Numerosi sono stati i riconoscimenti per i grottagliesi a cominciare dal vicesindaco e assessore allo sport Geometra Maurizio Stefani.

Infatti il Comitato Fidal Taranto ha voluto ringraziare l’Amministrazione Comunale per aver concesso l’utilizzo dello Stadio Comunale “Atlantico – D’Amuri”, dando loro la possibilità di poter svolgere durante tutto l’anno numerose manifestazioni a livello provinciale.

Quest’anno,
afferma il presidente dell’A.S.D. Atletica Grottaglie e Vice Presidente del Comitato Provinciale Prof. Antonio Catalano, l’attività sportiva di Atletica Leggera a livello provinciale ha rischiato di fare pochissime manifestazioni, in quanto, allo stato attuale l’impianto del “D’Amuri” risulta l’unica struttura omologata su tutta la provincia jonica. L’attività su pista è passata integralmente da Grottaglie, compreso le numerose gare scolastiche organizzate dall’ex provveditorato agli studi di Taranto, come i Giochi Sportivi Studenteschi.

 

 

 

Il lavoro svolto dalla mia Associazione – spiega Catalano - è stato molto impegnativo e per questo colgo l’occasione per ringraziare tutti i componenti del mio gruppo dal più piccolo al più grande; senza di loro la nostra associazione non avrebbe avuto le dimensioni attuali che vede quasi 180 tesserati. L’impegno è stato grande, molti di noi a volte hanno dovuto trascurare anche i propri interessi o aaffetti, ma vedere lo stadio pieno di atleti penso che abbia ripagato tutti noi di tutti i sacrifici fatti per organizzare delle bellissime giornate di sport.

Tutte le società sportive che sono state ospitate da noi hanno palesemente evidenziato la calorosa accoglienza e l’ottimo lavoro dei miei associati, del Comitato Provinciale e della disponibilità di tutto il comune di Grottaglie. A conferma di quanto affermo ci sono i dati del numero degli atleti che è andato ad aumentare con il passare delle “manifestazioni”, ospitando anche società delle province vicine alla nostra. In molte occasioni abbiamo avuto il piacere di avere fra noi atleti affermati come il triplista leccese Greco che è giunto quarto alle olimpiadi di Londra.

Spero che anche nel prossimo anno possiamo continuare ad organizzare queste gare anche se la pista ha bisogno di un urgente maquillage per evitare che in tempi brevi si debba intervenire in maniera radicale. L’obbiettivo per il prossimo anno è di continuare a crescere sotto tutti i punti di vista, non solo dal numero dei tesserati, ma anche dai risultati tecnici che sono un pò la cartina tornasole della qualità del lavoro svolto.

A noi non interessano tanto i numeri, -
conclude Catalano - ma vogliamo che tutti coloro che si avvicinano all’atletica portino con se il piacere o il ricordo di stare bene e di divertirsi con lo sport. Naturalmente, ben vengano anche i risultati, così come è avvenuto quest’anno con i successi di numerosi atleti che si sono distinti a livello regionale e nazionale come Francesco Luccarelli che ha realizzato il decimo tempo a livello nazionale sui 300 metri piani.

 

 

 

L’A.S.D. ATLETICA GROTTAGLIE nella stagione 2013 ha ottenuto i seguenti risultati:

RISULTATI PROVINCIALI
1° Classificata Esordienti femminile; 1° Classificata Ragazze; 1° Classificata Cadetti; 1° Classificata Campionati di società prove multiple Cadetti Classifica Femminile G.P. 2 Mari 1° classificata Classifica Maschile G.P. 2 Mari 2° classificata Combinata Gran Premio 2 Mari 1° Classificata

RISULTATI REGIONALI DI SOCIETA’
6° POSTO CADETTI 8° POSTO RAGAZZI 8° POSTO RAGAZZE NUMEROSI PODI NEI CAMPIONATI REGIONALI INDIVIDUALI RAGAZZI/E E CADETTI/E ATLETI CHE SI SONO MESSI MAGGIORMENTE IN EVIDENZA
LUCCARELLI FRANCESCO : Primatista provinciale sulla distanza dei mt.300 cadetti con il tempo di 37”1, si è classificato al 18° posto, sulla stessa distanza, ai campionati italiani individuali di categoria è ha raccolto con la staffetta della rappresentativa regionale un buon 5° posto

BUCCI BIANCA: Primatista provinciale con il lancio del peso categoria ragazze con mt.10.00.

CARACCIO CAROLA: 3^ classificata ai campionati regionali ragazze con il lancio del vortex e vincitrice della classifica individuale del Trofeo Magna Grecia Ragazze.

DE QUARTO CIRO: 3° ai campionati regionali cadetti sulla distanza dei mt.300

L'ASSAINATO FRANCESCA: 3^ classificata ai campionati regionali ragazze con il salto in alto.

LINOCI CIRO: 3° ai campionati regionali cadetti con il lancio del giavellotto.


Gir: 24 ore su 24, 365 giorni all'anno, dalla Citta' di Grottaglie