COME SMALTIRE I RIFIUTI INGOMBRANTI?
Di Redazione (del 26/02/2014 @ 08:40:00, in Ambiente, letto 2142 volte)


Frequentemente si assiste ad una cattiva abitudine da parte di diversi cittadini che usano abbandonare rifiuti ingombranti nei pressi dei cassonetti dei rifiuti solidi urbani. Si tratta indubbiamente di un malcostume che oltre a causare una immagine di degrado che Grottaglie certamente non merita, mette in seria difficoltà il servizio di raccolta specifica di tali materiali.

A tale proposito l’Assessore all’Ambiente, geom. Maurizio Stefani, comunica ai cittadini che l’Amministrazione Comunale ha istituito un servizio specifico di raccolta degli ingombranti affidato alla Ditta Serveco.

 

 

 

 

Così come è riportato nella delibera di Giunta Municipale n. 443/2013, “ il servizio di raccolta dei rifiuti ingombranti dovrà essere effettuato dalla ditta appaltatrice con cadenza settimanale. Il prelievo degli ingombranti sarà effettuato direttamente presso le abitazioni degli utenti previo appuntamento che questi ultimi prenderanno direttamente con la Ditta appaltatrice la quale, a tale scopo, ha attivato un numero verde: 800 955 138 ( il servizio è attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 17).

Il servizio di ritiro dei rifiuti domestici ingombranti è gratuito per i privati cittadini obbligati al pagamento della TARSU in favore del Comune di Grottaglie, tuttavia il quantitativo di ingombranti da conferire per ciascun prelievo non può essere superiore a n. 4 pezzi. Detto limite quantitativo non sussiste per le persone anziane o con gravi handicap
”.

 

 

 

Già in altre occasioni – dichiara l’Assessore all’Ambiente, Maurizio Stefani – ho avuto modo di lanciare un appello al senso civico dei cittadini affinché assumano comportamenti virtuosi per contribuire a tenere pulita la città. Mi rivolgo nuovamente per sensibilizzare gli utenti ad utilizzare tale servizio che - tra l’altro – è del tutto gratuito: basta una sola telefonata, pure questa, gratuita”.

“Purtroppo,
conclude l’Assessore, non vengono abbandonati solo frigoriferi o cucine, ma anche, ed è l’aspetto più incivile, rifiuti pericolosi e non pericolosi come cemento amianto, materiale bituminoso, guaina bituminosa e inerti”.


Gir: 24 ore su 24, 365 giorni all'anno, dalla Citta' di Grottaglie