GLI STUDENTI DEL LICEO “MOSCATI” AL BUSINESS GAME DELLA UNIVERSITÀ “CATTANEO” DI DI CASTELLANZA (VA)
Di Redazione (del 11/03/2014 @ 07:18:13, in Cultura, letto 824 volte)

Anche la provincia di Taranto, con gli studenti del Liceo “Moscati” di Grottaglie e dell’ITCG “Leonardo Da Vinci” di Martina Franca sarà rappresentata alla finale del Business Game Strategico “Crea la tua impresa” della LIUC – Università Cattaneo di Castellanza (VA), promosso in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia e con Sorgenia.

Ne da notizia un comunicato della stessa università che ricorda che l’appuntamento è per il prossimo venerdì 14 marzo. A partire dalle ore 10.00 si svolgerà la giocata finale, con le 49 squadre finaliste; nel frattempo i docenti accompagnatori parteciperanno ad un seminario di aggiornamento. Nel pomeriggio, dalle 14.30 si terrà la premiazione delle squadre vincitrici in Aula Bussolati.

 

 

 

Obiettivo del gioco, rivolto agli studenti iscritti al IV e V anno degli Istituti Tecnici e dei Licei, è gestire un’impresa, gareggiando con manager di altre imprese virtuali, provenienti da tutta Italia. La finale segue a una fase eliminatoria, durante la quale le squadre hanno effettuato tre giocate a distanza, collegate in contemporanea alla piattaforma web del gioco.

Il tema di questa XI edizione del gioco, ideato dal CETIC (Centro di Ricerca per l'Economia e le Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione) attivo all’interno della Scuola di Ingegneria Industriale della LIUC, è l’efficienza energetica.

 

 

 

In particolare, i giovani partecipanti sono chiamati a sfidarsi attorno al caso di un’azienda che produce e-bikes (biciclette elettriche di nuova concezione). Il tema dell’efficienza energetica è entrato nelle variabili decisionali che i giovani manager devono gestire, per esempio la sostituzione di macchinari di vecchia generazione con nuovi macchinari, ad alta efficienza energetica.

Il tema di questa edizione è stato individuato in virtù della partnership della LIUC con Sorgenia, uno dei principali protagonisti del mercato libero dell’energia in Italia, che promuove la riduzione degli sprechi energetici da parte di privati, aziende e Pubblica Amministrazione. Un’edizione del Business Game, decisamente social, questa, nella quale tramite Facebook e Twitter sono stati proposti ai partecipanti alcuni quesiti per creare occasioni di dibattito e condivisione.

A giocare e a confrontarsi sono state quest'anno 84 scuole per un totale di 254 squadre e 1.371 studenti, provenienti in particolare dalle seguenti regioni: Lombardia, Puglia, Sicilia, Campania, Piemonte, Veneto, Lazio, Liguria, Calabria, Emilia Romagna, Toscana, Abruzzo, Basilicata, Marche, Sardegna, Umbria. Durante la finale verrà assegnato anche un premio speciale per gli studenti che avranno presentato la foto più significativa sul tema dell’efficienza energetica.

LIUC - Università Cattaneo La LIUC è nata nel 1991 per iniziativa dell’Unione degli Industriali della Provincia di Varese. 3 i corsi di laurea proposti, ovvero Economia, Giurisprudenza, Ingegneria. Alla LIUC il sapere accademico si intreccia con lo spirito del fare, attraverso una serie di laboratori esperienziali, già orientati al mondo del lavoro. E’ inoltre ai primi posti nelle classifiche sull’internazionalizzazione, con 1 studente su 3 che fa un esperienza all’estero e la possibilità di frequentare interi percorsi in lingua inglese.

Altro punto di forza è il dato di placement: i laureati si inseriscono infatti nel mondo del lavoro dopo un’attesa media di soli 3 mesi. Numerose sono poi le opportunità per frequentare la LIUC con un sostegno economico, dalle borse di studio all'iniziativa “Premiamo il merito”, che prevede riduzioni della tassa in virtù del voto di maturità e del mantenimento del merito. La LIUC si avvale anche di una Residenza da 440 posti, direttamente inserita nel Campus
.


Gir: 24 ore su 24, 365 giorni all'anno, dalla Citta' di Grottaglie