"NIDI, NUOVE INIZIATIVE D'IMPRESA”, FINANZIAMENTI PER CREAZIONE NUOVE IMPRESE
Di Redazione (del 11/03/2014 @ 07:33:46, in Economia, letto 1062 volte)

Sono state presentate centinaia di domande di accesso ai finanziamenti a fondo perduto della Regione Puglia per l’iniziativa denominata NIDI (Nuove Iniziative d'Impresa.), gli uffici di consulenza gratuita istituti dalla Regione Puglia sia nelle Sedi Istituzionali che nelle Sedi delle Organizzazioni aderenti ai   Nodi Abilitati sono presi d’assalto da una marea di cittadini che richiedono informazioni su come accedere alla misura ed ai finanziamenti a fondo perduto.” Lo afferma un comunicato della CDA di Taranto, che rende noto con l’occasione che il nodo abilitato della stessa CNA organizza per mercoledì 12 Marzo alle ore 16.30 presso la Sala Riunioni della CNA Provinciale di Taranto in Viale Virgilio 113 Taranto un seminario informativo su: "NIDI, Nuove Iniziative d'Impresa", Un aiuto da 54 milioni di euro per chi vuole fare impresa e, allo stesso tempo, un'opportunità concreta per combattere la disoccupazione con l'autoimpiego.

 

 

 

Si chiama "NIDI, Nuove Iniziative d'Impresa" l'avviso che la Regione Puglia dedica a quanti - giovani, donne, disoccupati, precari - stanchi del lavoro che non arriva, hanno voglia di mettersi in gioco avviando un'attività in proprio. Il seminario si realizza nell’ambito delle attivita’ di consulenza ed aiuto alle Imprese che la Cna sta sviluppando da tempo .

CHI PUO' RICHIEDERE L'AGEVOLAZIONE?
Puoi richiedere l'agevolazione se intendi avviare una nuova impresa o se hai un'impresa costituita da meno di 6 mesi ed inattiva. La tua impresa dovrà essere partecipata per almeno la metà, sia del capitale sia del numero di soci, da soggetti appartenenti ad almeno una delle seguenti categorie:
• giovani con età tra 18 anni e 35 anni;
• donne di età superiore a 18 anni;
• disoccupati che non abbiano avuto rapporti di lavoro subordinato negli ultimi 3 mesi;
• persone in procinto di perdere un posto di lavoro
• lavoratori precari con partita IVA (meno di 30.000 € di fatturato e massimo 2 committenti)

Anche se rientrano nelle precedenti categorie, non sono considerati in possesso dei requisiti:
• i pensionati;
• i dipendenti con contratto a tempo indeterminato
• gli amministratori di imprese, anche se inattive, e i titolari di partita IVA Devi prevedere di avviare l'impresa con meno di 10 addetti.

 

 



Durante l’incontro saranno presentati il bando, le modalità di accesso alle agevolazioni, i settori nei quali potranno nascere le nuove imprese e le modalità di richiesta. Inoltre, la CNA , offre agli interessati, assistenza tecnica gratuita per la redazione della domanda di agevolazione NIDI, all’interno dello Sportello di orientamento e creazione d’impresa, attivo tutti i giovedì dalle ore 9.00 alle ore 13.00 sempre presso Cna Provinciale di Taranto in Viale Virgilio 113 Taranto 0997365082 – e-mail: taranto@cnapuglia.it e nelle sedi locali di Manduria ,Grottaglie e di Laterza-Ginosa , Info: http://www.cnataranto.it/nidi-finanziamenti-nuove-iniziative-dimpresa-cna-taranto/


NIDI è il Fondo creato dalla Regione Puglia a favore delle Nuove Iniziative d'Impresa. Attraverso NIDI la Regione sostiene le microimprese di nuova costituzione con un contributo a fondo perduto e un prestito rimborsabile.L'obiettivo di Nidi è quello di agevolare l'autoimpiego di persone con difficoltà di accesso al mondo del lavoro. L'iniziativa viene attuata da Puglia Sviluppo S.p.A. – società interamente partecipata dalla Regione Puglia.

Il Fondo è gestito dalla Regione Puglia con il sostegno dell'Unione Europea attraverso il Programma Operativo FESR 2007 – 2013. saranno presenti : Dott. Pasquale Ribezzo – Segretario Regionale Cna Puglia Gaetano L’Assainato- Presidente Provinciale Cna Taranto Dott. Andrea Vernaleone – Vice Direttore Generale Puglia Sviluppo


Gir: 24 ore su 24, 365 giorni all'anno, dalla Citta' di Grottaglie