Giancarlo Cito Candidato Consigliere, il figlio a SINDACO
Di Staff (del 28/04/2007 @ 17:29:45, in Taranto, letto 3796 volte)

FONTE: ADKRONOS:

L'ex parlamentare e sindaco di Taranto Giancarlo Cito, coinvolto in numerose inchieste giudiziarie (e' stato anche condannato a quattro anni per concorso esterno in associazione mafiosa) non sara' candidato sindaco della citta' jonica alle prossime elezioni di maggio. La decisione dell'ex patron dell'emittente tv At6, che ieri si e' laureato in scienze politiche, e' stata presa per evitare che una sua eventuale esclusione paventata da piu' parti proprio per i trascorsi giudiziari, potesse provocare l'eliminazione della lista civica. A guidarla come candidato a primo cittadino sara' il figlio Mario.

GIANCARLO CITO

Il padre Giancarlo, gia' parlamentare di At6-Lega d'Azione Meridionale negli anni novanta, sara' capolista. Una sua eventuale esclusione, contro la quale ha annunciato che reagira' ricorrendo al Tar, non pregiudicherebbe il proseguimento della campagna elettorale della lista. Alla carica di sindaco della citta' jonica, concorrono, tra gli altri, l'ex questore Eugenio Introcaso per il centrodestra, l'attuale presidente della Provincia Gianni Florido per una parte del centrosinistra (Ds, Margherita e altri) e Ippazio Stefano per la sinistra radicale e fuoriusciti Ds.

Gir: 24 ore su 24, 365 giorni all'anno, dalla Citta' di Grottaglie